1^ prova Cds Assoluto a Modena: doppietta per Marta Morara

Sabato e domenica si è svolta, a Modena, la 1^ prova del Cds Assoluto, in attesa della seconda giornata che sarà in programma il 26-27 maggio a Forlì. «Sulla carta ad inizio anno c’erano le potenzialità per entrare nella finale argento (13°-24° posto) – ha spiegato il presidente Massimo Cavini -, ma con le defezioni di Conti, Pagnini e Mazzanti questo obiettivo è quasi impossibile. Punteremo quindi ad entrare nella finale bronzo (25°-36° posto) e per farlo occorre coprire 17 gare su 20 e ottenere almeno 13.700 punti. A Forlì dovremmo essere in grado di riuscirci e, in quei giorni, si assegneranno anche i titoli regionali. Non sarà, comunque, una gara da sottovalutare visti i risultati non esaltanti di Modena».
Grande protagonista Marta Morara, capace di vincere sia nel salto in alto (1.74) che nel triplo (12.22).

Marta Morara

Argento, invece, per Michele Brini nei 110 hs con il tempo di 15’’24. Bronzi per Simone Bernardi, un po’ sottotono, nei 1500 (3’58’’42), Sara Ronchini nei 200 (25’’15) e nei 400 (57’’62), Catia Solaroli negli 800 (2’18’’05) e nei 1500 (4’44’’06). Quarto posto per Irene Dottori nella 4×400 dove, insieme alle sue compagne di società lughesi, ha corso in 4’04’’11. Stesso piazzamento anche per Alessio Costanzi nel disco (44.77). 5° posto per Andrea Fagliarone nel martello (50.05), Enrico Ghilardini nei 200 (21’’96), Andrea Cavini nei 100 (10’’84) e Pietro Ravagli nel triplo (13.76). Infine 6° Michele Brini nel giavellotto (52.38) e Luca Malpighi nei 1500 (4’00’’80), mentre Martina Turrini nel martello (41.66) ha chiuso settima. Continuando a scorrere i risultati, 10° posto per Ismail Grirane negli 800 (1’55’’03), mentre sulla stessa distanza Riccardo Gaddoni non è andato oltre ad un deludente 15° piazzamento finale (1’58’’26). Buona prova, inoltre, anche per Luca Zinoni nei 100 che, con il tempo di 11’25, ha chiuso al 24° posto.

Sempre nel weekend si sono disputati a Ravenna i Campionati provinciali Cadetti/e. Oro per Francesca Castellari nel disco (18.51) e Lorenzo Morara nel giavellotto (43.68). Argenti, invece, per Sara Morini nei 2000 (8’00’’3), Eleonora Solaroli nell’asta (2.80), Giuditta La Torre nel disco (18.34) e Mattia Turchi nei 1200 siepi (3’46’’5). Bronzo, infine, per Vittorio Ragazzini nel martello (21.94).

Lascia un commento

Your email address will not be published.