Archivio Categoria: Allievi

gen 14

Cavini, Filippone, Solaroli e Ronchini protagonisti delle Indoor!

Il photofinish della seconda batteria di qualificazione  con Andrea Cavini vincitore

Il photofinish della seconda batteria di qualificazione con Andrea Cavini vincitore

Già al secondo fine settimana di gare indoor i nostri hanno fatto vedere risultati molto interessanti. Ad Ancona Andrea Cavini nei 60 piani ha confermato le ottime sensazioni che sta rilevando in allenamento, si era presentato con il suo record di 7.18 fatto lo scorso anno ma già nelle qualificazioni è riuscito a vincere la sua batteria in 7.04 e in finale  è arrivato terzo assoluto in 6.97, un miglioramento di 21 centesimi non  capita tanto spesso su questa distanza! Sempre nei 60 piani si è finalmente rivista Sara Ronchini che non si cimentava nelle indoor dal 2016, quinto posto per lei in 7.84 a soli tre centesimi dal personale, un debutto augurale per una stagione al coperto da ricordare. Nei 400 piani Alex Pagnini è sesto in 49.67.  Sempre ad Ancona sabato c’è stata la bellissima prova dell’allievo Martino Filippone sui 60h dove è arrivato secondo  in 8.39, con un miglioramento di 24 centesimi, questa è una prestazione che lo potrebbe proiettare, a conclusione di stagione, nei primi dieci atleti in Italia. Anche da Modena è arrivata una notizia entusiasmante, la cadetta Solaroli Eleonora nel salto con l’asta si è migliorata ancora di 10 cm arrivando a 2.90, quarto posto e minimo per i campionati italiani di categoria.

Il photofinish della della decima batteria dei 60 piani con Sara Ronchini vincitrice

Il photofinish della della decima batteria dei 60 piani con Sara Ronchini vincitrice

 

gen 06

Esordio indoor vincente con Grandi

La classifica dei 1000 metri

La classifica dei 1000 metri

Ad Ancona si è inaugurata la stagione Indoor di atletica. La nostra società era presente con una rappresentativa contenuta ma che si è ben comportata perchè in due hanno ottenuto i propri personali.  Il primo a scendere in pista è stato Alex Pagnini, quattrocentista riminese che oggi indossava per la prima volta la divisa imolese. Si è cimentato nella prova più veloce, i 60 piani dove si è aggiudicato la seconda finale in 7.12 a 23 centesimi dal suo personale che siglò nel 2016. Nei 1000 c’è stata la vittoria perentoria di Stefano Grandi che nell’ultimo giro ha finalmente mostrato quel che può fare andando, nell’ultimo giro, a rimontare e staccare i battistrada, 2.37.00 il suo tempo che migliora ampiamente il  2.38.82 all’aperto dello scorso anno ma quel che rincuora è la percezione che ci sia un ampio margine di miglioramento che speriamo quanto prima riesca a concretizzare. Nella stessa gara era in pista anche il bravissimo Mattia Palma, pure lui al personale in 2.46.78 nonostante non sia riuscito a sfruttare tanto l’aiuto  di altri concorrenti. In questo fine settimana ci saranno altri atleti che scenderanno in pista mentre da lunedì i nostri big Conti e Bernardi saranno a Monte Gordo in Portogallo per uno stage di allenamento con la Federazione.

ott 02

Argento finale per l’Atletica Imola ai Cds Allievi – Finale «B» Gruppo Adriatico

Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre si sono svolti, a San Benedetto del Tronto, i Cds Allievi – Finale «B» Gruppo Adriatico dove l’Atletica Imola, con 178 punti conquistati, ha chiuso al 2° posto (pari merito con la società vincitrice Winner Foligno).

Martino Filippone

Martino Filippone

Piazzamento che si è reso possibile grazie, soprattutto, agli argenti di  Martino Filippone nei 110 ostacoli (15’’50), Pietro Ravagli nel salto in alto (1.88) e della staffetta 4×400 (Alessandro Bitelli, Lorenzo Pederzoli, Antonio Bonifazio e Riccardo Dall’Olio) che ha coperto la distanza in 3’36’’74. In aggiunta sono arrivati anche i bronzi di Riccardo Dall’Olio negli 800 (2’01’’76), Anas Hali nei 1500 (4’16’’50), Luca Grementieri nel salto con l’asta (2.90), Lucas Herbert Alves nel salto in lungo (6.27) e Pietro Ravagli nel salto triplo (13.36).

Domenica 1 ottobre, poi, si sono corsi anche i Campionati regionali individuali ragazzi/e a Piacenza dove però, purtroppo, nessun atleta imolese è riuscito a salire sul podio.

set 09

Andrea Cavini 10″99 nei 100!

Andrea Cavini con 10"99 è arrivato quarto al Meeting Crotti-Ruggeri di Carpi

Andrea Cavini con 10″99 è arrivato quarto al Meeting Crotti-Ruggeri di Carpi

Il bravissimo Andrea Cavini sta raccogliendo i frutti di un lavoro lungo e costante che quest’anno l’ha portato ad un progressivo e costante miglioramento nella specialità che preferisce, i 100 piani. Oggi a Carpi ha infranto uno dei muri più significativi, quello degli undici secondi, 10″99 (+1,1). con una progressione di 7 centesimi e questo è il suo quarto cento dell’anno, tutti  meglio del primato che fece nel 2014 con 11″39. Che in questo scorcio di stagione fosse in buone condizioni lo si era già visto a Faenza mercoledì scorso dove ha corso i 150 in 16″78. Ora lo aspettiamo alla finale del Campionato di Società dove sarà una pedina fondamentale nella speranza di vederlo affiancato all’altro nostro velocista Lorenzo Bilotti. Nella serata di Carpi, Trofeo Crotti – Ruggeri, era in gara anche Francesco Conti che con 49″00 nei 400 è arrivato a due soli centesimi dal vincitore, il gambiano Keita Lamin del Cus Parma. Nei 110h allievi Martino Filippone è stato secondo con il nuovo personale di 15″67 mentre nei 2000 siepi allievi registriamo la vittoria dell’allievo Riccardo Dall’Osso in 7’12″67. Tra i cadetti sempre nelle siepi ma nella distanza di 1200 metri Kniya Ossama è arrivato secondo in 3’40″70.

ago 25

Bernardi si aggiudica i 1500 al Meeting Melinda

DSC_0305Al Meeting Melinda di Cles numerosa era la compagine imolese. Ai diversi atleti che sono al raduno sociale presso Cles (BZ) si sono aggiunti anche Conti e Bernardi scesi per questo evento dal raduno federale al Sestriere. Simone Bernardi è apparso in ottima condizione aggiudicandosi facilmente la gara in 3’49″02, un prova sorprendente in considerazione del pesante carico di allenamenti dei giorni prima che ha condizionato le gare di tutti gli atleti presenti che provenivano dal raduno. Anche Francesco Conti non è riuscito a sottrarsi alla fatica decidendo di abbandonare la gara degli 800 nel penultimo rettilineo. Tra i nostri giovanissimi che hanno corso i 1500 sono da sottolineare i miglioramenti di Filippo Bacchilega e Mattia Palma che hanno corso rispettivamente in 4’25″83 e 4’28″78. Prossimo appuntamento al Meeting Palio Città della Quercia di Rovereto, martedì 29 agosto.

Il gruppo degli atleti al ritiro di Cles nell'impianto di Riscone (BZ)

Il gruppo degli atleti al ritiro di Cles nell’impianto di Riscone (BZ)

Post precedenti «