Category: Assoluti

Parola ad Andrea Mazzanti dopo le medaglie ai Campionati regionali indoor

A pochi giorni dai Campionati regionali indoor, a parlare è Andrea Mazzanti che a Parma ha conquistato l’argento nel salto in lungo (6.58) ed il bronzo nei 50 ostacoli (7’’39).

Andrea, quali sono le tue sensazioni dopo le due medaglie conquistate nel fine settimana?

«Arrivare a podio ai Campionati regionali assoluti in due gare fa sempre molto piacere. Gli ostacoli a dire il vero li ho provati per divertimento ed è arrivato un bronzo inaspettato che mi ha reso davvero molto felice».

Qualche rimpianto?

«E’ stato un weekend pieno di soddisfazioni. Nel lungo potevo fare meglio così come negli ostacoli, ma in questi ultimi mi sono migliorato parecchio. Peccato non aver centrato per soli 9 centesimi il minimo per gli Assoluti nei 50hs, anche se ho dato davvero il massimo».

Prossimi eventi a cui ti piacerebbe puntare?

«Vorrei provare un decathlon prima di affrontare i Campionati di società e perché no fare anche qualche gara di ostacoli».

Campionati italiani indoor Juniores e Promesse, Michele Brini centra il minimo per gli Assoluti nei 60 hs

Sabato 2 e domenica 3 febbraio erano in programma ad Ancona i Campionati italiani indoor Juniores e Promesse. Buona prova, tra le promesse, di Michele Brini che nei 60 hs ha chiuso 11° in 8’’34, conquistando il minimo per gli Assoluti, mentre nel salto in lungo ha terminato la gara all’11° posto con 6.97. «Nei 60 ostacoli ho eguagliato il mio personale. – ha commentato lo stesso Brini -. E’ stata una piacevole sorpresa rifare lo stesso tempo una settimana dopo un eptathlon dove comunque ho speso tante energie fisiche e mentali ed in vista delle Prove multiple all’aperto questo è certamente un buon segnale. Nonostante il minimo, però, non andrò ai Campionati italiani Assoluti indoor, perché ho appena iniziato la preparazione per le gare outdoor».

«Bologna Cross 2018», pioggia di medaglie per l’Atletica Imola a San Lazzaro

Sabato scorso, giorno dell’Immacolata, San Lazzaro è stata teatro della 7^ e ultima tappa del «Bologna Cross 2018». Ottima prova dell’Atletica Imola Sacmi Avis che ben 8 medaglie: da segnalare, infatti, gli ori di Mattia Palma e Gaia Bulzamini nella categoria Allievi e gli argenti di Giorgia Bacchilega (Promesse), Luca Malpighi (Assoluti), Lovepreet Rai (Ragazze), Sara Morini (Cadette) e Daniele Dottori (Master 55). Bronzo, invece, per Sophie Veshi (Ragazze). Scorrendo la classifica, più indietro, troviamo 4° Asja Cilini (Ragazze), 5° Mattia Turchi (Cadetti) e 7° Adriana Guglielmini (Ragazze).

BUONE PROVE MA NESSUN ACUTO AI CAMPIONATI ITALIANI

Dal 7 al 9 settembre lo stadio Adriatico di Pescara è stato teatro dei Campionati italiani Assoluti su pista. Nessun acuto per l’Atletica Imola che, però, ha visto Alessio Costanzi, nel disco, con la misura di 48.48, centrare il personale e il nuovo record imolese.

Alessio Costanzi nuovo primatista imolese

Alessio Pagnini, invece, a causa di problemi fisici ha chiuso 25° nei 400 (50’’24), mentre Michele Brini, vera punta di diamante della spedizione imolese, non ha preso parte alla sua gara. Infine le staffette: la 4×100 (Zinoni, Mazzanti al posto di Bilotti impegnato nel bob, Ghilardini, Cavini) si è comportata molto bene arrivando 12° (42’’32) e la 4×400 (Pagnini, Bernabei, Ghilardini e Grandi), invece, dopo aver ottenuto la qualificazione ai Campionati per pochi centesimi, ha terminato la sua gara al 15° posto (3’23’’70).

Terminata la campagna in Abruzzo, l’Atletica Imola ora sarà impegnata il 15 e 16 settembre ai Campionati regionali di società Allievi/e a Modena, con i quali si può ottenere la qualificazione alle finali nazionali in programma il 29-30 settembre (probabilmente la nostra formazione sarà nella finale Interregionale «Adriatico» di San Benedetto del Tronto). A Modena, in quell’occasione, si assegneranno anche i titoli regionali individuali Juniores e Under 23.

Bronzo per Daniele Dottori ai Campionati italiani individuali Master

Daniele Dottori

Nel weekend (29 giugno-1 luglio) si sono svolti ad Arezzo i Campionati italiani individuali Master.

Grande prova del portacolori dell’Atletica Imola Sacmi Avis Daniele Dottori (1960) che nei 1500 (categoria SM55) ha chiuso con una fantastica medaglia di bronzo in 4’42’’76, sfiorando l’argento di pochi centesimi.

Sulla pista toscana era presente anche Gian Paolo Benati (classe 1968) che nei 100 metri (categoria SM50) ha corso in 13’’06, finendo al secondo posto nella sua batteria e al 23° posto finale.