Category: Assoluti

Bronzo per Daniele Dottori ai Campionati italiani individuali Master

Daniele Dottori

Nel weekend (29 giugno-1 luglio) si sono svolti ad Arezzo i Campionati italiani individuali Master.

Grande prova del portacolori dell’Atletica Imola Sacmi Avis Daniele Dottori (1960) che nei 1500 (categoria SM55) ha chiuso con una fantastica medaglia di bronzo in 4’42’’76, sfiorando l’argento di pochi centesimi.

Sulla pista toscana era presente anche Gian Paolo Benati (classe 1968) che nei 100 metri (categoria SM50) ha corso in 13’’06, finendo al secondo posto nella sua batteria e al 23° posto finale.

L’Atletica Imola Sacmi Avis è d’Argento

Sabato 23 e domenica 24 si è svolta a Sulmona, in provincia dell’Aquila, la Finale Bronzo dei Cds Assoluti su pista. Risultato strepitoso per la nostra società che ha chiuso al 3° posto con 142 punti, dietro a Cus Pro Patria Milano e Campidoglio Palatino, e il prossimo anno parteciperà così alla seconda serie Fidal nazionale, ovvero quella Argento (dal 13° al 24° posto).

Alex Pagnini

Nel dettaglio grandi prestazioni sono arrivate dagli argenti di Pietro Ravagli nel salto in alto (1.94) e di Alessio Costanzi nel disco (47.03 e nuovo record imolese). Bronzo per la staffetta 4×100 (Zinoni, Cavini, Ghilardini, Bilotti) che con il tempo di 41’’67 ha conquistato il minimo per gli Assoluti.

Invece la 4×400 (Bernabei, Ghilardini, Grandi, Pagnini) ha corso in 3’20’’46 chiudendo al 4° posto e ottenendo anch’essi il minimo per gli Assoluti. Infine Alex Pagnini è finito 4° nei 400 (48’37’’) aggiudicandosi il minimo B.

Continue reading

1^ prova Cds Assoluto a Modena: doppietta per Marta Morara

Sabato e domenica si è svolta, a Modena, la 1^ prova del Cds Assoluto, in attesa della seconda giornata che sarà in programma il 26-27 maggio a Forlì. «Sulla carta ad inizio anno c’erano le potenzialità per entrare nella finale argento (13°-24° posto) – ha spiegato il presidente Massimo Cavini -, ma con le defezioni di Conti, Pagnini e Mazzanti questo obiettivo è quasi impossibile. Punteremo quindi ad entrare nella finale bronzo (25°-36° posto) e per farlo occorre coprire 17 gare su 20 e ottenere almeno 13.700 punti. A Forlì dovremmo essere in grado di riuscirci e, in quei giorni, si assegneranno anche i titoli regionali. Non sarà, comunque, una gara da sottovalutare visti i risultati non esaltanti di Modena».
Grande protagonista Marta Morara, capace di vincere sia nel salto in alto (1.74) che nel triplo (12.22).

Marta Morara

Argento, invece, per Michele Brini nei 110 hs con il tempo di 15’’24. Bronzi per Simone Bernardi, un po’ sottotono, nei 1500 (3’58’’42), Sara Ronchini nei 200 (25’’15) e nei 400 (57’’62), Catia Solaroli negli 800 (2’18’’05) e nei 1500 (4’44’’06). Quarto posto per Irene Dottori nella 4×400 dove, insieme alle sue compagne di società lughesi, ha corso in 4’04’’11. Stesso piazzamento anche per Alessio Costanzi nel disco (44.77). 5° posto per Andrea Fagliarone nel martello (50.05), Enrico Ghilardini nei 200 (21’’96), Andrea Cavini nei 100 (10’’84) e Pietro Ravagli nel triplo (13.76). Infine 6° Michele Brini nel giavellotto (52.38) e Luca Malpighi nei 1500 (4’00’’80), mentre Martina Turrini nel martello (41.66) ha chiuso settima. Continuando a scorrere i risultati, 10° posto per Ismail Grirane negli 800 (1’55’’03), mentre sulla stessa distanza Riccardo Gaddoni non è andato oltre ad un deludente 15° piazzamento finale (1’58’’26). Buona prova, inoltre, anche per Luca Zinoni nei 100 che, con il tempo di 11’25, ha chiuso al 24° posto.

Continue reading

FRANCESCO LUPO Bronzo ai C.ti Italiani Assoluti di 100 km!

Il podio del Campionato Italiano Assoluto

Il podio del Campionato Italiano Assoluto

Francesco Lupo conquista il terzo gradino sul podio ai Campionati Italiani Assoluti di 100 km che si sono svolti a Seregno. Un risultato sorprendente per il nostro rappresentante trentanovenne che si presentava alla partenza non certo tra i favoriti in quanto aveva un personale di 8h27.48 ma è riuscito a sorprendere tutti chiudendo brillantemente in 7h13.15, un miglioramente impressionante che però era già nell’aria dopo la recente vittoria alla sei ore di Poggio Torriana con 79km. Il suo piazzamento gli vale anche l’argento nella categoria master m35. Va sottolineata la regolarità della sua prova che se analizzata dai passaggi in gara rileva un lieve cedimento solo negli ultimi dieci km di gara dopo che tra il sessantesimo e novantesimo km aveva fatto registtrare il miglior parziale assoluto. Con questa prestazione Francesco riesce a dare continuità ad una tradizione societaria sulla distanza della 100 km, si inserisce al quarto posto dopo Andrea Bernabei, Massimo Piani e Massimo Alpi. Ora dovrà recuperare le energie e poi valuterà quali altre imprese affrontare.

Francesco Lupo sul podio della 6 ore di Poggio Torriana

Francesco Lupo sul podio della 6 ore di Poggio Torriana

Atletica Imola protagonista nel weekend

Dopo il rinvio del Campionato regionale di Cross che verrà recuperato domenica 4 marzo al Parco delle Acque Minerali, lo scorso weekend si sono svolte alcune gare a cui hanno partecipato diversi tesserati dell’Atletica Imola Sacmi Avis.

Martino Filippone

Martino Filippone

Sabato 24, a Bologna, era in programma la 2^ giornata dei Campionati provinciali indoor. Nel peso 1 kg 3° Pietro Birini (6.73), nel salto in alto 4° Filippo Venieri (1.15), nel peso 1 kg donne 4° Anna Mosca (5.98) e, infine, nei 40 metri 5° Karen Falat (6’’92).

 Domenica 25, a Modena, è andato in scena l’Incontro per rappresentative indoor. In quella dell’Emilia Romagna, finita 3° (77 punti) dietro a Veneto e Toscana, erano presenti, nei 60 hs allievi, Martino Filippone che ha siglato in nuovo personale (3° in 8’’33) e, nei 60 allievi, Gabriele Ravagli (9° con 7’’49).

 Dal 23 a 25 febbraio, inoltre, ad Ancona, si sono svolti i Campionati italiani indoor Master dove Gian Paolo Benati, nei 60 categoria SM50, ha chiuso al 25° posto correndo in 8’’23. Il 24 e 25 febbraio, invece, a Rieti, il calendario prevedeva i Campionati italiani invernali di lanci Assoluti e il discobolo Alessio Costanzi, nei 2 kg, è finito 8° con la misura di 44.70.

Infine, sempre nel weekend, nella Maratona delle Terre verdiane 9° posto per Francesco Lupo (ultramaratoneta bolognese neo tesserato nel 2018) che ha corso in 2h 51’56”. A seguire 38° Antonio Menna (3h05’56”) e 62° Giovanni Colucci (3h11’06”). Nei 30 km, invece, della Corsa del Principe, vinta dal campione italiano 2017 di Maratona Alessandro Giacobazzi, 7° Ferdinando Di Paola.