Category: Pista

Trofeo delle Province, in evidenza Mattia Turchi e Lovepreet Rai nei 1000 metri

Domenica 13, a Parma, al Trofeo delle Province (categoria Cadetti) diversi nostri atleti erano presenti nella rappresentativa di Bologna. Tra loro, Mattia Turchi e Lovepreet Rai che hanno conquistato rispettivamente il 2° ed il 3° posto nei 1000 metri, con il tempo di 2’43’’21 e 3’11’’90.

Sabato 12 ottobre la presentazione del 51° «Giro dei Tre Monti»

Appassionati di podismo, segnatevi in agenda la data di sabato 12 ottobre. Il motivo? Ci sarà la presentazione, all’Hotel Olimpia di Imola (via Pisacane, 69), del 51° «Giro dei Tre Monti», gara podistica in calendario domenica 20 ottobre. A partire dalle ore 10, quindi, verranno illustrate le tante novità in programma che saranno illustrate dal nuovo coordinatore dell’evento Marino Casadio.

Per informazioni: www.ilgirodeitremonti.it

Campionati italiani Cadetti per regioni, le sensazioni alla vigilia di Bianca Cristina Berardi

Dopo la convocazione, tra le fila dell’Emilia-Romagna, dei cinque atleti della Sacmi Avis (Lovepreet RaiMattia TurchiVittorio RagazziniGiuditta La TorreMarcello Filippone) ai prossimi campionati italiani Cadetti per regioni (Forlì, 5-6 ottobre), parola a Bianca Cristina Berardi, vicepresidente della società imolese e referente del settore tecnico.  «La società è molto soddisfatta, anche perché precedentemente non eravamo mai stati presenti con un numero così alto di atleti di Imola».

Nutrite ambizioni?

«Sicuramente vivere un’esperienza particolare e sempre molto costruttiva per ragazzi di 14 anni che rappresentano sia la propria società che la regione Emilia-Romagna. Poi cercare di ripetere le prestazioni di notevole spessore ottenute nel mese di settembre».

In che discipline li vedremo in pista?

«Lovepreet Rai e Mattia Turchi correranno i 1200 siepi, mentre Vittorio Ragazzini sarà impegnato nel martello. Giuditta La Torre, invece, lancerà il disco, con Marcello Filippone che,  infine, se la vedrà nel salto con l’asta. Voglio, però, sottolineare, che i nostri Cadetti parecipano in discipline che fino a pochi anni fa erano molto praticate ad Imola».

Come funziona la gara?

«Si gareggia come squadra regionale portando punti (uno per squadra) alla propria regione e gli atleti in eccesso partecipano a titolo individuale ma sempre come rappresentativa senza portare punteggio».

 

 

Campionati italiani per regioni, cinque Cadetti convocati nella rappresentativa Emilia-Romagna

Soddisfazione in casa Sacmi Avis per la convocazione di cinque atleti in vista dei campionati italiani Cadetti per regioni che si terranno, sabato 5 e domenica 6, a Forlì. Nella rappresentativa dell’Emilia-Romagna saranno, quindi, presenti Lovepreet Rai (1200 siepi), Mattia Turchi (1200 siepi), Vittorio Ragazzini (martello), Giuditta La Torre (disco) e Marcello Filippone (asta).

Nel weekend Sacmi Avis sugli scudi ai campionati regionali

Weekend di campionati regionali per i nostri atleti che, dal 21 al 22 settembre, hanno tenuto alti i colori della Sacmi Avis.

MODENA. Nella categoria Allievi, oro a Jacopo Maccarelli nel disco (41.26); argento per Riccardo Ghinassi nei 1500 (4’11’’91), Marco Fabbroni nel martello (52.12) e Lorenzo Morara nel giavellotto (50.78); bronzo per Francesco Bussolari nei 400 hs (1’00’’00) e Alexander Geminiani nel disco (37.82). Tra gli Juniores, invece, si sono laureati campionati regionali sia Riccardo Dall’Osso nei 3000 siepi (10’200’’10) che Martino Filippone nei 110 hs (15’’79); terzo posto per Mattia Rondinelli nei 200 (22’’87) e per Michele Vanzetto nei 1500 (4’22’’75). Nelle Promesse, infine, oro per Ismail Grirane nei 400 (52’’42) e doppietta per Riccardo Gaddoni che ha sbaragliato la concorrenza sia nei 1500 (4’03’’21) che nei 3000 (8’54’’36).

MISANO ADRIATICO. Nella categoria Cadetti, primo Mattia Turchi nei 1200 siepi (3’34’’54). Per lui anche un secondo posto nei 1000 (2’40’’06). Titolo pure per Marcello Filippone nell’asta (3.60) ed argento nel martello per Vittorio Ragazzini (47.21). Tra le donne, Rai Lovepreet ha vinto i 1200 siepi (4’20’’36), piazzandosi poi seconda nei 1000 (3’12’’33).  Successo anche per Giuditta La Torre nel disco (25.28).