«

»

giu 12

Bilotti vice campione italiano nei 100 promesse

A Rieti Lorenzo sigla il suo miglior crono della stagione in 10"46

A Rieti Lorenzo sigla il suo miglior crono della stagione in 10″46

Lorenzo Bilotti torna protagonista della velocità. Ai Campionati Italiani di Rieti non riesce a confermare il titolo conquistato lo scorso anno ma conquista l’argento in 10″52, dopo che in batteria aveva corso in 10″46. Quest’anno non si era ancora visto a questi livelli, ha dovuto combattere a lungo con dei risultati che non venivano. Nella partenza della finale prende qualche centimetro da Galbieri, poi vincitore grazie anche ad un ottimo “lanciato”. Si ricorda che Lorenzo gareggia con la maglia della Biotekna Marcon mentre non tutti gli altri ragazzi dell’Atletica Imola hanno avuto una buona giornata. Si è salvato Federico Mengozzi che era impegnato nelle qualificazioni degli 800 junior, è arrivato terzo nella sua batteria in 1’53″42 guadagnando l’accesso per la finale di sabato. Sempre negli 800, ma nella categoria promesse, gara eroica di Francesco Conti. E’ un atleta di grande personalità, ha voluto essere in gara nella specialità per lui più difficile nonostante fosse molto impreparato. Non riesce ad allenarsi adeguatamente da molti mesi per una serie di infortuni e per un quattrocentista come lui è difficilissimo improvvisare il doppio giro di pista. E’ comunque riuscito ad essere protagonista della batteria fino agli ultimi quaranta metri. Siamo certi che quando riuscirà a presentarsi preparato al via  sarà un “osso molto duro” per gli avversari.  Nel salto con l’asta Francesco Lama si ferma a 4.20 mancando la finale per la quale sarebbe stato sufficiente arrivare a 4.40. Lo attendiamo per la rivincita nei 110h. E’ nei 400 piani che arriva da delusione più cocente. Giuseppe Sangiorgi dopo 280 metri è costretto a ritirarsi per un risentimento muscolare. Questo infortunio non gli permetterà di partecipare alle attese staffette 4×100 e 4×400. Vedremo se sabato da Imola qualche atleta si lancerà in soccorso alla squadra per rendere onore a queste gare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>