Categoria: Campionato di società

Festa dell’endurance: squadra allievi terza in Italia, PB per Gaddoni, Turchi e Lanconelli

Sabato 17 e domenica 18 ottobre si è svolta al campo comunale di Modena la Festa dell’Endurance, nuova manifestazione che racchiude i campionati italiani di categoria e assoluti di 1500, 3000 siepi, 3000 piani, 5000 e marcia su strada. Gli atleti imolesi si sono comportati egregiamente, migliorando diversi record personali.

Il risultato più importante è sicuramente lo storico terzo posto della squadra allievi del Campionato di Società, dopo il decimo piazzamento nella prima prova (i Campionati Italiani di categoria a Rieti). Protagonisti di questo straordinario traguardo sono Pietro Carnevali (4×400), Marco Fabbroni (lancio del martello), Marcello Filippone (salto con l’asta), Riccardo Ghinassi (800 e 3000), Leonardo Lodolini (400 ostacoli, 4×400), Jacopo Maccarelli (lancio del disco), Lorenzo Morara (lancio del giavellotto), Vittorio Ragazzini (lancio del martello), Alessandro Tognin (staffetta 4×400), Mattia Turchi (800, 1500 e 4×400) e Davide Lanconelli (1500 e 3000). Doveroso inoltre ringraziare i tecnici Vittorio Ercolani, Giuseppe Sangiorgi, Maurizio Strazzari, Luca Zanelli, Alessio Carrara, Claudio Visani, Sara Betti e Federico Ferrucci. Continua a leggere

Poche ore alla Festa dell’Endurance, ultima gara della stagione

Manca pochissimo alla Festa dell’Endurance, manifestazione nuova in questa particolare annata nella quale si svolgeranno soltanto le discipline di mezzofondo e marcia ; le gare disputate al campo di Modena saranno valide sia per i Campionati Italiani Individuali (sia assoluti che di categoria) che per i Campionati di Società e la Coppa Italia, per chiudere questa lunga stagione iniziata con il primo T.A.C. sul territorio italiano proprio al Romeo Galli.

Gli occhi saranno puntati soprattutto sulla categoria Allievi: la squadra nella prima fase dei campionati nazionali si è classificata al decimo posto e ha tutte le carte in regola per mantenere o migliorare questa posizione e il primato nella graduatoria regionale. L’atleta di punta è Riccardo Ghinassi, che in questo 2020 ha sorpreso tutti migliorandosi in tutte le specialità (1’58”27 sugli 800, 3’57”39 sui 1500, 8’40”74 sui 3000); con il primato personale fatto segnare a Imola la settimana scorsa sarebbe il favorito sui 1500, ma aveva scelto precedentemente la gara più lunga e più adatta alle sue caratteristiche, nella quale è secondo nella lista degli accrediti e pronto a lottare per il podio che sarebbe il coronamento di una stagione straordinaria (non avrebbe potuto gareggiare in entrambe perché da regolamento si possono correre al massimo due gare e una staffetta o una staffetta e due gare all’interno dei Campionati individuali, e aveva già gareggiato sugli 800 ai campionati di Rieti a settembre).

Ci saranno altri due Allievi in gara, Mattia TurchiDavide Lanconelli: il primo correrà soltanto i 1500, mentre il secondo sia i 1500 che i 3000. Entrambi sono in un ottimo momento di forma e nell’ultimo periodo hanno migliorato i rispettivi primati personali (4’10”19 per Turchi, 4’11”71 e 9’12”25 per Lanconelli). Troveranno gare molto equilibrate e potranno sfruttare l’occasione più importante della stagione per migliorarsi.

Riccardo Gaddoni sarà invece in gara nei 1500 riservati alla categoria promesse: con il settimo tempo di accredito, cercherà di rifarsi dal deludente 15° posto ai campionati di Grosseto e abbattere il muro dei 3’50”, suo principale obiettivo stagionale.

Davide Lanconelli (foto Marastoni/Fratellanza)

Grazie al minimo di partecipazione ottenuto lo scorso anno saranno infine presenti per l’Atletica Lugo sia Costanza Sackett, impegnata sui 3000 juniores dopo aver corso un sorprendente primato personale sui 1500 (5’08”64) al Meeting d’Autunno la settimana scorsa e Giorgia Bacchilega nei 3000 siepi promesse, all’ultima gara di categoria prima di entrare tra le senior.

Le gare saranno visibili in streaming su www.atletica.tv o sul canale YouTube della FIDAL.

 

PROGRAMMA ORARIO

SABATO: 1500 allievi 10:25

         1500 promesse uomini 12:50

         3000st promesse donne 15:55

DOMENICA: 3000 juniores donne 9:30

     3000 allievi 9:50

Cross di Imola: i partecipanti imolesi delle categorie giovanili

Domenica 23 febbraio si è svolta a Imola la 3^ ed ultima fase di Campionati di società regionali di Cross. Nella stessa occasione sono stati assegnati i titoli individuali di campione regionale. Uno sguardo ai partecipanti imolesi nelle categorie giovanili.

Lovepreet Rai (foto Atletica RCM)

Tra le Cadette Lovepreet Rai si piazza al tredicesimo posto, in linea con i precedenti piazzamenti e dosando meglio le energie, anche se resta un po’ di rammarico perché questa prestazione non le consentirà di partecipare ai Campionati Italiani. A seguire, Alice Visani, Emma Silvestre, Asja Cilini, Carolina Gardelli, Giorgia Cava, Caterina Vanni, Martina Assirelli, Gaia Babini, Caterina Filippone. Nella categoria Ragazze ottimo ottavo posto per Letizia Mengozzi, sorella d’arte di Federico,alla prima gara disputata; bene anche Giada Martelli 12^, seguita da Federica Martini, Lucia De Caro, Giulia Bugani, Francesca Drazzi, Beatrice Palomonari, Laura Papageorgiou, Maddalena Pagani, Chiara Pavanello, Beatrice De Maio, Aida Folli, Teresa De Santis. Nella gara Ragazzi 14° Federico Marchi, con i compagni Federico Balducci, Luca Martelli, Federico Fadda, Lorenzo Ricci, Giuseppe Cassani, Alessandro Merlini, Filippo Venieri e Davide Pirazzini. Nei cadetti, dove mancavano all’appello i mezzofondisti, c’erano Alberto Salomoni, Tommaso Potenza, Mattia Galassi, Nicolò Cuccu, Matteo Lollini, Ivan Scarpato e Mattia Cortesi.

Le classifiche di società giovanili hanno visto l’Atletica Imola concludere al quarto posto tra i Ragazzi e al sesto tra le Ragazze; le Cadette hanno fallito per poco l’assalto al podio, concludendo quarte, mentre i Cadetti non sono entrati in classifica. Un bilancio in rosso, dunque? No.

È stato infatti un banco di prova per sperimentare l’impegno richiesto per “coprire” le gare per tre domeniche: la partecipazione di tutti è importante e ciascuno deve fare la sua parte. Anche con un po’ di spirito di sacrificio, come quello di un giovane atleta che predilige sì la velocità e tuttavia deve correre anche la campestre. Del resto, il nostro è uno sport dove la specializzazione nelle varie specialità è tardiva rispetto ad altre discipline, quindi avanti tutta e “buttarsi” senza paura, anche nelle campestri dove la paura della “fatica” a volte frena gli entusiasmi. Sarà importante, in primavera, aver fatto tesoro di questa esperienza e dello spirito di squadra, quando sarà il momento dei CdS su pista e bisognerà essere presenti in tutte le discipline.

I risultati del Cross di Imola

Una bella giornata di sole, temperature anomale per la stagione ma ordinarie quest’inverno, ha caratterizzato il cross del Parco delle Acque Minerali, valevole come Campionato Regionale Individuale e finale dei Campionati di Società per le categorie giovanili e master. Non ci sono state prestazioni eclatanti, ma gli atleti imolesi si sono ben comportati in quella che probabilmente è stata l’ultima gara della stagione invernale, organizzata proprio dalla Sacmi Avis in collaborazione con il Comitato regionale Emilia Romagna della Federazione Italiana di Atletica Leggera. Continua a leggere

Grande appuntamento con l’atletica domenica 23 febbraio a Imola

Weekend all’insegna dell’atletica in arrivo.

Due appuntamenti importanti attendono gli atleti e l’intera società domenica 23 febbraio.

Imola. Sono in programma a Imola, al Parco delle Acque Minerali, i Campionati Regionali Individuali Assoluti, Giovanili e Master di cross. Previsti un migliaio di concorrenti, tutti competitivi e provenienti dall’intera regione, che si sfideranno sull’insidioso percorso per l’assegnazione dei titoli individuali e societari.

«Come società siamo fieri di ospitare nuovamente questa manifestazione con il Patrocinio del Comune» spiega il presidente Massimo Cavini. «Non è mai facile ottenere l’assegnazione dalla Fidal, c’è la concorrenza di varie altre sedi. Un’occasione da non perdere quindi, perché per dare alternanza nel 2021 l’evento non si svolgerà sul nostro territorio». Contemporaneamente, all’Autodromo si svolgerà una camminata esclusivamente non competitiva.

Ancona. I più forti specialisti della pista saranno invece ad Ancona da venerdì a domenica per i Campionati Assoluti Indoor per confrontarsi con i migliori d’Italia (diretta streaming su atletica.tv).