Category: campionato italiano

RONCHINI 4° con il personale ai C.ti Italiani Allieve

Sara Ronchini nel momento della premiazione

Sara Ronchini nel momento della premiazione

A Rieti si sono svolti i Campionati Italiani della categoria Allievi. Sara Ronchini nella finale dei 400 è giunta quarta in 57″24, migliorando di cinque centesimi quanto fece in ottobre 2016 a Bergamo. Per lei è un ottimo ritorno dopo un inverno difficile per infortunio, ritornando finalmente ai livelli che le competono.  Lo scorso anno ai C.ti Italiani Allieve di Jesolo arrivò terza sui 200 senza partecipare ai 400. Sempre a Rieti erano in campo diversi altri nostri atleti e tra questi il migliore è stato Riccardo Dall’Olio che ha corso i 400 in 51″63 riuscendo a limare dal personale oltre due decimi oltre ad essere stato protagonista nella nostra 4×400 giunta 18° con i compagni Bitelli, Bacchilega e Bonifazio in 3’35″29.

C.ti Italiani BERNARDI 3° , GADDONI 6°, 4×400 5°, SOLAROLI 11°

Bernabei nella sua frazione della 4x400 junior

Bernabei nella sua frazione della 4×400 junior

Si sono appena conclusi i Campionati Italiani Junior e Promesse. C’erano molte attese sulle prove dei 1500 e sulla staffetta del miglio. Tra le Promesse Simone Bernardi non è apparso così brillante come tre giorni fa al Golden Gala ma è molto difficile recuperare in breve tempo una gara di quel livello. Simone è stato protagonista fino agli ultimi metri dovendosi accontentare del terzo posto alle spalle di Ahmed Abdelwahed, argento e Enrico Riccobon, oro che ieri negli 800 era stato battuto da Francesco Conti. La gara si era avviata su ritmi molto lenti con una violenta accellerata finale che ha avvantaggiato il vincitore più affine a gare di mezzofondo veloce. Simone memore di quanto era successo a Roma ha aspettato il rettilineo d’arrivo ma oggi probabilmente sarebbe stata più utile una delle sue progressioni da più lontano. Questo bronzo per lui è il secondo in questa stagione dopo i Campionati Italiani Indoor. Continue reading

Bronzo di Michele Brini ai C.ti Italiani di prove multiple Junior

MIchele Brini terzo nel Decathlon ai Campionati Italiani Junior

MIchele Brini terzo nel Decathlon ai Campionati Italiani Junior

A Lana si sono disputati i Campionati Italiani Individuali di Prove Multiple. Michele Brini nel decathlon ha conquistato il bronzo con 6778 punti mentre il titolo è stato vinto dal laziale Matteo Chiusolo con 7201. Il nostro atleta è riuscito a migliorarsi in 5 prove mentre in altre due ha eguagliato i suoi personali, niente male se si considera anche l’enorme progressione nel lungo dove con 7.02 ha sbriciolato il suo vecchio 6.58 e al momento si colloca come migliore lunghista societario della stagione in corso. I personali, oltre al lungo, sono venuti dai 400, 1500, 110h e getto del peso, unico neo le misure contenute nel disco. Michele si era già imposto ai vertici nazionali delle prove multiple da allievo per poi perdere la scorsa intera stagione causa infortunio, questo è il secondo decathlon nella categoria junior, il precedente fu ad aprile a Santià con 5888 punti, pur senza la prova dei 1500.

Questa la sua serie di risultati.

100: 11.65 (-1.0)

400: 50″68

110h: 15″20 (-1.2)

1500: 4’35″21

Alto: 1.74

Lungo: 7.02

Asta: 3.80

Peso; 12.52

Disco: 34.64

Giavellotto: 49.81

 

Indoor, Lanci e Cross, tanti risultati in questo weekend

Cavini, Mazzanti e Lucas Alves protagonisti alle gare indoor di Modena

Cavini, Mazzanti e Lucas Alves protagonisti alle gare indoor di Modena

Fine settimana variegato per i diversi fronti su cui era impegnata l’Atletica Imola. L’evento certamente più atteso era il Campionato Italiani Allievi Indoor in svolgimento ad Ancona dove erano impegnati tre nostri giovani al primo anno di categoria. Il più prestigioso è stato Riccardo Dall’Olio che nei 400 è riuscito a migliorarsi di due decimi classificandosi settimo in 51”85. Martino Filippone nei 60h ha corso in 8”96,  una prova ad oltre 3 decimi dai suoi limiti. Hali Anas nei 1000 è arrivato  18° in 2’45”60. A Modena erano di scena i Campionati Regionali Assoluti Indoor e Andrea Mazzati ha conquistato il suo secondo titolo di questo 2017 vincendo il salto triplo con 13.47 mentre nel lungo è stato terzo con 6.68.  Nei 60 piani Andrea Cavini fa un netto miglioramento correndo in 7”18 mentre quello che stupisce più di tutti è l’allievo Lucas Alves che nel lungo arriva a 6.33. Nella giornata di sabato, sempre a Modena, si è svolta la seconda prova del Campionato invernale di lanci, secondo posto per Andrea Fagliarone nel martello con 46.59 e quarto per Marco Morini nel disco con 36.07. Altro importante appuntamento era la seconda giornata dei Campionati Regionali di Campestre che si è svolta a Correggio.

Per un soffio Riccardo Dall'Olio non è riuscito a conquistare la finale dei 400

Per un soffio Riccardo Dall’Olio non è riuscito a conquistare la finale dei 400

Qualche sensibile miglioramento dei nostri crossisti, Ismail Grirane ha conquistato un meritato 2° posto tra gli junior dopo che nella prima prova era stato messo fuori gioco da un infortunio; Gaia Bulzamini è arrivata 3° nelle allieve;  tra le cadette 13° Costanza Sackett; 17° Vadym Shtypula negli assoluti che ha incrementato notevolmente il piazzamento della prima prova mentre negli allievi il migliore è stato Michele Vanzetto, anch’egli 17°; tra i master M55 2° posto per Daniele Dottori.

C.ti regionali Allievi, rappresentative e C.ti It. Prove Multiple

Per Ronchini Sara doppio titolo regionale

Per Ronchini Sara doppio titolo regionale

In questo fine settimana l’atletica è ripresa a pieno ritmo dopo la pausa estiva. Su diversi fronti erano impegnati nostri ragazzi. A Modena si sono svolti i Campionati Regionali Allievi dove Sara Ronchini è riuscita a conquistare il doppio titolo nei 200 (25″36) e 400 (59″09). C’è stata anche la vittoria a sorpresa per il giavellottista Francesco Bertozzi che ha fatto sua la gara al primo lancio con 52.36, incrementando di ben due metri il personale. Scontata invece il titolo per Riccardo Gaddoni nei 3000 in 9’23″57 che ha corso senza cercare un buon riscontro cronometrico, dopo che sabato era stato protagonista a Caorle.

Continue reading