Cross all’Agraria, resoconto

Le protagoniste della gara Allieve

Le protagoniste della gara Allieve

Il vero protagonista di questa seconda prova del Campionato Regionale di Società di Cross, valido anche il titolo individuale nella categoria Master , è stato il maltempo, o meglio la pioggia, anzi il fango!  Tantissimo fango, che con l’incessante acqua caduta dal cielo e l’incalzare di centinaia di atleti sul percorso di gara, ha letteralmente ricoperto i concorrenti e sporcato anche molti spettatori, la direzione gara ha addirittura deciso di accorciare le ultime due gare per la particolare pesantezza  del terreno.  Grirane Ismail, Giorgia Bacchilega, Lorenzo Polverelli, Daniele Dottori e Nadia Chubak ricoprono invece il ruolo di coloro che meglio di altri si sono trovati in queste condizioni, riuscendo a conquistare vittorie e piazzamenti significativi.

Grirane Ismail tra gli Allievi

Grirane Ismail tra gli Allievi

Grirane Ismail è giunto secondo nella categoria Aliievi, migliorandosi dalla precedente campestre dove era giunto terzo facendosi però staccare dai primi già ad inizio gara, oggi invece è riuscito a giocarsela fino allo sprint finale. Dietro di lui al 7° posto Luigi VenieriYassir Kanziz al 9°. Nelle Allieve Giorgia Bacchilega è riuscita ad essere tra le protagoniste per tutta la gara e nella bagarre finale ha conquistato un meritato quarto posto, per lei si tratta di un bel salto di qualità che la pone, quasi inaspettatamente, ai vertici regionali di categoria. Lorenzo Polverelli  ha dato conferma di trovarsi meglio in questi percorsi duri, fin dal via ha staccato di qualche metro gli inseguitori che agevolati dalla discesa finale lo hanno riagguantato in dirittura d’arrivo dove ha comunque conquistato un bellissimo quarto posto che lo deve soddisfare per il netto miglioramento che lo ha ricollocato tra i protagonisti nella categoria Cadetti. In questa gara Riccardo Dall’Olio è giunto 9°.

Lorenzo Polverelli quarto nella categoria Cadetti

Lorenzo Polverelli quarto nella categoria Cadetti

Tra gli Junior Simone Bernardi, che non ha una struttura adatta per queste gare, è arrivato quarto alle spalle della “corazzata” della Fratellanza che sta mietendo successi in tutta Europa. Nei senior il primo imolese è stato Vadym Shtypula 16°. In gara, con i colori di Lugo c’era anche sua madre Nadiya Chubak che ha vinto il titolo nella categoria SF35. altro titolo tra i master per merito di Daniele Dottori nella categoria SM55.  Per ciò che concerne il campionato di società, nella categoria ragazze, dopo due prove la nostra squadra mantiene il comando anche grazie alla bellissima prova, tutta in progressione di Costanza Skalett 8°, poco dietro Samira Cicognani 12°.DSC_0234

Lascia un commento

Your email address will not be published.