A Bologna l’allenatore dei velocisti Dario Pasi riceverà la Palma di Bronzo al Merito Tecnico

Il Coni Point di Bologna chiuderà il proprio anno con la Cerimonia di consegna delle «Stelle al Merito Sportivo e delle Palme al Merito Tecnico». Appuntamento domani, sabato 14 dicembre, alle ore 11.00 nella Sala conferenze «Florio Mattei» a Bologna.

Sarà, quindi, un momento di particolare rilevanza per dare merito a quei dirigenti che con il loro impegno volontario hanno contribuito alla crescita e allo sviluppo delle federazioni e delle società sportive. Tra loro il nostro allenatore, specialista del settore velocità, Dario Pasi che riceverà la Palma di Bronzo al Merito Tecnico. «E’ stata una gradita sorpresa gradita, con qualche onda di emozione – ha commentato lo stesso Pasi -. Il tempo, in questi anni di atletica , mi ha riservato la presenza di alcuni talenti e di tanti altri ragazzi e ragazze che io ho considerato meritevoli di sviluppare la propria opportunità in questo sport. Questi talenti , come ad esempio Galletti, Bianchi e Valbonesi, sono arrivati al campo ed insieme abbiamo fatto un viaggio meraviglioso, vincendo titoli Assoluti e partecipando alle olimpiadi di Singapore.  Quindi rappresenta un percorso di vita e sport di cui mi ritengo fortunato e previlegiato».

A chi dedica questo riconoscimento?

«A tutti gli atleti che si sono succeduti in pista ed in pedana.  In pratica, un grande arricchimento reciproco. La pista dello stadio Romeo Galli di Imola poi è la mia seconda casa, dove alleno ragazzi meravigliosi e la società Sacmi Avis è la casa comune».

Quale velocista ci potrebbe sorprendere in positivo nel 2020?

«Non c’è un atleta in particolare . Il nutrito gruppo dei Allievi/Juniores della velocità (400-200-100 metri) li aspetto alle gare, ma promettono bene e sono motivati. Non è affatto poco»

Lascia un commento

Your email address will not be published.