Category: Juniores

Denis Libofsha vola nei 200 indoor, Daniele Dottori trionfa nel cross

Proseguono senza sosta le gare per gli atleti della Sacmi Avis, impegnati nello scorso weekend (18-19 gennaio), come da tradizione in questa prima parte di stagione, negli eventi al coperto e di cross.

ANCONA. Al meeting indoor, successo nei 200 per Denis Libofsha (22’’28) che poi ha conquistato anche il 5° posto nei 60 piani (7’’01). Nella stessa gara 4° Andrea Cavini (7’’01). Passando al mezzofondo, nei 1.500, bronzo per Riccardo Gaddoni (3’54’’98) e 4° posto per Luis Matteo Ricciardi (3’56’’02). Simone Bernardi, invece, su questa distanza non è riuscito ad esprimersi al meglio, nonostante sia tornato a correre forte in allenamento. Francesco Conti, invece, era presente per dare una mano ai compagni e si sta preparando per distanze più brevi (400-800). Nel capoluogo marchigiano, infine, era presente anche Michele Brini che ha dimostrato un ottimo stato di forma: 3° nei 60 hs (8’’30) e 5° sia nel salto con l’asta (5.40) che nel salto in lungo (6.94). Nei 60 hs buon 6° posto per Simone Ronzoni (8’’85), mentre nei 60 hs Juniores argento per Martino Filippone (8’’52).

PARMA. Al meeting assoluto regionale indoor, nei 50 metri Juniores, Gabriele Ravagli ha chiuso in 6’’09, conquistando il minimo per i campionati italiani indoor di categoria validi anche per i 60 metri.

BOLOGNA. Nella prima prova dei Cds regionali di cross oro per Daniele Dottori (14’41’’) nella categoria Master Sm60 (4 km), mentre Luca Malpighi ha terminato 13° (26’23’’) tra i Senior (8 km). Negli Allievi (4 km) 5° Riccardo Ghinassi (13’17’’) e, tra le Juniores (4 km), 6° Costanza Sackett (16’13’’).

Il 2020 della Sacmi Avis inizia con il botto: Andrea Mazzanti e Luis Matteo Ricciardi campioni regionali indoor

Riparte alla grande la stagione 2020 dell’Atletica Sacmi Avis con le prime gare al coperto disputate lo scorso fine settimana (11-12 gennaio). Più di 30 atleti, infatti, sono stati impegnati in eventi organizzati in ben 5 diverse sedi in tutta Italia.

PADOVA. Ai campionati regionali di prove multiple l’imolese Andrea Mazzanti ha bissato il successo dell’anno scorso nell’eptathlon, chiudendo 1° tra gli emiliano-romagnoli ed 8° nella classifica generale. Per lui anche il nuovo primato personale (4.187 punti) grazie ai seguenti piazzamenti: 4° nei 60 metri (7’’32), 6° nei 60 hs (9’’00), 6° nei 1.000 metri (3’02’’49), 6° nel salto in lungo (6.64), 13° nel salto in alto (1.65), 12° nel salto con l’asta (3.10) e 14° nel peso (8.82).

PARMA. Al campionato italiano di mezzofondo indoor grande show per il nuovo acquisto Luis Matteo Ricciardi, che ha trionfato sia nei 1.500, con un buon tempo (4’03’’11) e superando avversari quotati, che nei 3.000 (9’06’’00). Durante la stessa manifestazione, nel km di marcia ragazzi/e, secondo gradino del podio per Chris Garsone (6’20’’65) e Sara Ragazzini (5’55’’98), mentre Alessandro Merlini (6’23’’09) e Francesca Drazzi (6’22’’41) sono finiti terzi. Bronzo, nei 2 km di marcia cadette, per Asja Cilini (11’23’’43).

ANCONA. Al meeting indoor 2° posto negli 800 per Ismail Grirane (1’56’’71). Medaglia d’argento anche per l’allievo Alexander Geminiani nel peso che, con la misura di 13.26, si è migliorato di un metro ed ha conquistato il minimo per i prossimi campionati italiani di categoria. Sempre nel capoluogo marchigiano il nuovo acquisto della Sacmi Avis Denis Libofsha ha chiuso 3° nei 60 metri (6’’95).

MODENA. Al meeting indoor pioggia di personali per i nostri atleti: 3° Michele Brini nell’asta (4.40), buon 7’’16 per Luca Zinoni nei 60 metri e 4° posto sia per Martino Filippone nei 60 hs Juniores (8’’44) che per Simone Ronzoni nei 60 hs (9’’21). Atleti della Sacmi Avis grandi protagonisti, con i due risultati tecnici migliori del weekend, anche nel salto in lungo con Michele Brini (2° con 7.17) e Simone Ronzoni (4° con 6.98).

TERAMO. Al campionato italiano invernale lanci successo per il discobolo Alessio Costanzi che, nonostante un periodo importante di carichi in allenamento, ha raggiunto la misura di 48.38 e, di conseguenza, il minimo per la finale nazionale.

Nel weekend Sacmi Avis sugli scudi ai campionati regionali

Weekend di campionati regionali per i nostri atleti che, dal 21 al 22 settembre, hanno tenuto alti i colori della Sacmi Avis.

MODENA. Nella categoria Allievi, oro a Jacopo Maccarelli nel disco (41.26); argento per Riccardo Ghinassi nei 1500 (4’11’’91), Marco Fabbroni nel martello (52.12) e Lorenzo Morara nel giavellotto (50.78); bronzo per Francesco Bussolari nei 400 hs (1’00’’00) e Alexander Geminiani nel disco (37.82). Tra gli Juniores, invece, si sono laureati campionati regionali sia Riccardo Dall’Osso nei 3000 siepi (10’200’’10) che Martino Filippone nei 110 hs (15’’79); terzo posto per Mattia Rondinelli nei 200 (22’’87) e per Michele Vanzetto nei 1500 (4’22’’75). Nelle Promesse, infine, oro per Ismail Grirane nei 400 (52’’42) e doppietta per Riccardo Gaddoni che ha sbaragliato la concorrenza sia nei 1500 (4’03’’21) che nei 3000 (8’54’’36).

MISANO ADRIATICO. Nella categoria Cadetti, primo Mattia Turchi nei 1200 siepi (3’34’’54). Per lui anche un secondo posto nei 1000 (2’40’’06). Titolo pure per Marcello Filippone nell’asta (3.60) ed argento nel martello per Vittorio Ragazzini (47.21). Tra le donne, Rai Lovepreet ha vinto i 1200 siepi (4’20’’36), piazzandosi poi seconda nei 1000 (3’12’’33).  Successo anche per Giuditta La Torre nel disco (25.28).

Calendario gare, i principali appuntamenti del weekend

Tempo di gare anche in questo weekend per gli atleti dell’Atletica Imola Sacmi Avis. Da oggi, venerdì 7 a domenica 9 giugno, a Rieti, sono in programma i Campionati italiani individuali Juniores e Promesse. Iscritti, nella categoria Promesse, Riccardo Gaddoni (1500) ed Enrico Ghilardini (200 e 400), mentre tra gli Juniores ci saranno Anas Hali (5000), Martino Filippone (110 hs) e Pietro Ravagli (salto triplo).

Domenica 9 giugno, infine, è in calendario anche la finale regionale Cds Ragazzi/e. A Faenza saranno al via diversi nostri portacolori che si cimenteranno nei 60 metri (Alberto Bonzi, Alessandro Senese, Martina Assirelli e Viola Zuffi), nei 1000 (Alessandro Cammarota, Lorenzo Pasotti, Sara Folli e Giada Martelli), nei 60 hs (Federico Balducci, Filippo Palladini, Carolina Martelli ed Emma Tassinari), nel salto in alto (Nicolò Cuccu, Chris Garsone, Beatrice Franzoni e Giulia Manganelli), nel salto in lungo (Federico Balducci, Filippo Palladini, Francesca Drazzi ed Emma Silvestre), nel peso (Nicolò Cuccu, Federico Fadda, Sara Ragazzini e Maddalena Zappi), nel vortex (Alessandro Merlini, Lorenzo Pasotti, Victoria Betti e Federica Martini) e nella 2 km di marcia (Asja Cilini ed Alice Visani).

 

Appuntamento di Cross tricolore per l’Atletica Imola

Il fine settimana dell’Atletica Imola Sacmi Avis è tutto incentrato sul Cross e sull’evento tricolore in Piemonte.

VENARIA REALE. Sabato 9 e domenica 10 marzo, in provincia di Torino, infatti, è in programma la Festa del Cross con, tra le tante gare che si correranno nel parco della Reggia, anche i Campionati italiani di società e individuali. Nei Cds Allievi (5 km) saranno al via Daniel Bertuzzi, Lorenzo Landi, Davide Lanconelli, Tommaso Frontali, Jacopo Torri e Riccardo Ghinassi. Nei Cds Juniores (8 km) iscritti Emanuele Faccani, Anas Hali, Filippo Bacchilega, Mattia Palma, Riccardo Dall’Osso e Michele Vanzetto. Nella 4×1 giro uomini, invece, saranno presenti due staffette: una formata da Davide Lanconelli, Anas Hali, Riccardo Dall’Osso ed Emanuele Faccani e l’altra composta da Riccardo Ghinassi, Filippo Bacchilega, Ismail Grirane e Luca Malpighi. Nel Campionato di Cross corto alla partenza saranno presenti Ismail Grirane e Luca Malpighi. Anche nella 4×1 Master uomini, infine, ci saranno due staffette: una formata da Massimiliano Martelli, Riccardo Rossi, Luca Casali e Diego Sportelli e l’altra composta da Denis Lippi, Lorenzo Zuffa, Cesare Bernabei e Gian Luca Pirazzini.

CROSS A VENARIA REALE, IL COMMENTO DEL TECNICO VITTORIO ERCOLANI

«Il contesto è troppo importante per poter aspirare a risultati di vero valore. Tuttavia la società ha voluto premiare tutti per l’impegno nelle varie prove regionali, portando sia la squadra Allievi che Juniores, entrambe qualificate dopo la fase regionale. Alcuni ragazzi, inoltre, come ad esempio Ghinassi, Lanconelli, Hali, Bacchilega, Dall’Osso, Grirane e Malpighi saranno impegnati anche il sabato nella staffetta 4x2km. L’obiettivo? Fare esperienza dando il meglio in un contesto non abituale di alto livello. È importante, e mi riferisco in particolare ai più giovani, che diventino consapevoli delle proprie qualità per ricevere poi un’ulteriore spinta a migliorarsi».