Lama argento agli EYOF e Bilotti bronzo agli Europei

Nel mese di luglio si sono svolte le più importanti manifestazioni a livello individuale che vedevano in pista alcuni dei portacolori dell’Atletica Imola; a cominciare dagli ’European Youth Olympic Festival (E.Y.O.F.), in programma a Utrecht (Olanda) dal 14 al 19 luglio, una manifestazione internazionale per la categoria allievi (1° anno nella categoria) dove erano convocati Bernardi e Lama, per continuare con gli Europei Juniores che si sono svolti a Rieti dal 18 al 21 luglio e dove erano convocati Bilotti e Conti , per finire con i campionati Italiani assoluti e di prove multiple a Milano con la presenza di Casadei e Brini oltre alla staffetta veloce.

Bilotti agli europei di Rieti

Bilotti agli europei di Rieti

Agli EYOF Simone Bernardi ha partecipato ai 2000 siepi correndoli in 6’20”01 non lontano dal personale e classificandosi al 9° posto mentre Lama nel salto in lungo è 4°  rimando giù dal podio per pochi centimetri saltando 6,90m , partecipa poi alla staffetta 4×100 dove vince uno splendido argento.

A Rieti Lorenzo Bilotti corre le batterie dei 100m in un ‘ottimo 10”62 che oltre ad essere il personale lo qualifica per le semifinali, dove però non si ripete e viene eliminato. Contribuisce però in modo determinante alla conquista del bronzo della 4×100 nella quale corre sia le batterie che la finale in 2à frazione. Francesco Conti invece nei 400m non riesce a qualificarsi nonostante corra in 48”14 suo 2° tempo di sempre, partecipa poi alla staffetta 4×400 dove riesce a centrare la finale e a classificarsi al 7° posto.

A Milano Luca Casadei nei 110H corre in 14”61 ma nonstante corra vicino al suo personale non riesce a qualificarsi per la finale. Alberto Brini ha partecipato al decathlon classificamdosi ottimamente al  5° posto, realizzando il personale di 6191 punti oltreche i personali del peso con 10,92 , alto 1,75 , 400m 52”43 , 110H 15”90 , disco 32,56. E’ stata allestita anche una 4×100 che ha corso in 42”41 classificandosi al 13° posto , il tempo ottenuto è il migliore tra tutte le staffette che sono state schierate fin qui nelle varie manifestazioni, il quartetto era composto da Angelo Cervellera, Giuseppe Sangiorgi , Federico Xella e Luca Valbonesi. Un tempo che puo’ essere ulteriormente migliorato se si considera l’assenza di Bilotti senza dimenticare i vari Lama,Bartolotti,Monti,Casadei.

Lascia un commento

Your email address will not be published.