Categoria: Lanci

Cadetti a Parma, Lanci a Faenza e Master ad Ancona. Le gare del weekend

Cadetti a Parma, Lanci a Faenza e Master ad Ancona. Le gare del weekend

Spiccano i personali di Emma Castagnari e di Emma Cervellati

Campionati Regionali Cadetti/e indoor, Parma

Ai Campionati Regionali Cadetti/e indoor, a Parma, sabato 24 febbraio Emma Castagnari vince la sua serie dei 1000 metri con il nuovo PB di 3’24”74. Migliora così il tempo fatto segnare sempre sullo stesso circuito indoor solo una settimana fa e si classifica al 7° posto complessivo. Nella stessa serie è quinta Lara Leonardi, con il tempo di 3’33”23. Nella giornata di domenica, Flavio Cincinnati si cimenta nel salto in lungo, atterrando a 4,70 metri.

 

Campionati Regionali di Lanci invernali, Cadetti e Allievi, Faenza

Personale migliorato per Emma Cervellati nel lancio del martello allieve da 3 kg. Ai campionati regionali di lanci invernali, a Faenza, domenica 25  febbraio l’allieva manda l’attrezzo a 31,53 metri.

 

Campionati Italiani Master indoor, Ancona

Facciamo un flash anche sui master, per questo weekend, in occasione dei Campionati Italiani Master indoor, al PalaCasali di Ancona.

Esordio nella categoria master (SM35) per Angelo Cervellera, che quest’anno non aveva ancora gareggiato, con un doppio impegno. Nel salto in lungo è 2° con 6,03, nella gara vinta da Alessandro Bramafarina con 6,68; sui 200 è 11° con il tempo di 24”65.

Gian Paolo Benati sui 60 metri della categoria SM55 è 19° e con il tempo di 8”48 ritocca il suo primato stagionale di due centesimi.

Sulla stessa distanza, nella categoria SM40, miglior crono stagionale anche per Federico Squassabia, che ferma il crono a 8”55.

 

Record sociale per Elena Odion nel martello

Parma, 2^ prova dei campionati invernali di lanci

Domenica 11 febbraio si è svolta a Parma la 2^ prova dei campionati invernali di lanci. Presenti per la Sacmi Avis e per l’Icel Lugo due martellisti lughesi.

Nel martello da 6 kg Nicola Donati è 3° in classifica combinata Allievi e Juniores, con la misura di 46,98.

Al femminile (4 kg) Elena Odion torna a gareggiare come le compete e sigla il nuovo record sociale assoluto con la misura di 47,70. Si piazza inoltre 2^ nella classifica combinata Allieve e Juniores.

 

Campionati regionali di lanci invernali, Modena

Campionati regionali di lanci invernali, Modena

I lanciatori di Imola e Lugo hanno preso parte nella giornata di domenica 28 gennaio ai Campionati regionali di lanci invernali a Modena. Giornata fredda e uggiosa che non ha impedito al numeroso gruppetto di ottenere buoni risultati.

Nella classifica combinata allievi e juniores del disco (1,750 kg), 4° posto per lo junior Daniele Cigolini con il nuovo PB di 28,09 metri. 6° l’allievo Luca Drazzi che con 23,59 si migliora di mezzo metro.

Il lancio del martello vede lo junior Nicola Donati mandare l’attrezzo da 6.000 kg a 46,83 metri, mentre tra gli assoluti (kg 7.260) Andrea Fagliarone è secondo con 46,48.

Donne. Nel disco (1 kg), la junior Sophia Aiseosa Osayande è 2^ nella classifica combinata con le allieve con la misura di 33,65. Tra le promesse, invece, Giuditta La Torre sfiora il PB per pochi centimetri, ma la misura di 28,28 le regala comunque il terzo gradino del podio.

Nel martello donne (4 kg), la junior Elena Odion è 3^ con 42,77. 21,97 invece per l’allieva Emma Cervellati. Tra le promesse infine misura di 36,18 per Giorgia Strazzari.

Vittoria per Achille Beccari al Campaccio e per Michele Brini ad Ancona

Vittoria per Achille Beccari al Campaccio e per Michele Brini ad Ancona

Inizia la stagione e il 2024, anno olimpico, non poteva che aprirsi con due grandi classici: il cross del Campaccio e le indoor ad Ancona.

Sabato 6 gennaio sono arrivate piacevoli vittorie per l’Atletica Imola Sacmi Avis, insieme a nuovi record personali migliorati.

Al freddo di San Giorgio sul Legnano, in mattinata, Achille Beccari esordisce nella categoria Ragazzi vincendo il tradizionale cross del Campaccio: circa 1,2 km corsi in 4’33”, staccando nettamente gli avversari.

 Al pomeriggio, al Palaindoor di Ancona, Michele Brini torna a competere sui 60 hs, dove mancava da tre anni, correndo la batteria in 8”45 e vincendo la finale in 8”39. Per il multiplista vittoria anche nel peso (7,260 kg) con 12,80, misura che migliora di 6 cm il primato personale risalente al 2021.

Tra le promesse, Gabriele Ricci corre i 60 hs in 9”49 e i 200 in 24”75, avvicinandosi a un solo decimo dal PB del 2020.

Sui 200 in gara anche gli allievi Daniele Cetrone, che con 22”75 si piazza 7° assoluto, e Alessandro Dal Pane, che esordisce sulla distanza indoor con un buon 23”95.

Da Castiglione gareggiano gli Allievi Matteo Rizzo sui 3000 (11’00”74) e nel getto del peso da 5 kg (7,98) e nel triplo la new entry Marco Rondoni, che al sesto salto atterra a 11,34.

Per l’Atletica Icel Lugo folta partecipazione sui 60 hs. Il miglior crono è quello di Anna Venieri: dopo il 9”17 in batteria corre in 9”24 nelle finali, tempo che le vale il 10° posto complessivo. 9”30 per Valentina Bianchi e 9”74 per la junior Benedetta Drago, che replica nelle finali con 9”75, a parimerito con la compagna di squadra Rebecca Scardovi.

Anna Venieri si migliora poi nel salto in lungo, dove porta il proprio PB a 5,43 agguantando il 4° posto, mentre sui 200 metri Benedetta Drago corre in 27”91 e l’allieva Agata Vecchi in 29”58.

Memorial di Forlì: medaglie per Pederzoli, bene gli allievi

Forlì, mercoledì 20 settembre.

Al Memorial Casamenti doppia medagli per Lorenzo Pederzoli, 2° sui 200 con 22″60 e 3° sui 100 in 11″30. Sulla distanza breve in gara anche Luca Ciarrocchi, che corre in 12”28, e Pietro Donegaglia che migliora il proprio PB portandolo a 12”33.

Sui 200 invece 23″19 per Andrea Mazzanti, che porta a casa anche un 3° posto nel lungo con 6,58; 23”74 sempre sui 200 per Davide Venieri, 10°, e 24”62 per Luca Ciarrocchi. L’allievo Alessandro Tampellini si migliora abbassando il PB a 25”21, seguito da Pietro Donegaglia, anche lui al personale con 25”48.

Riccardo Ghinassi corre i 1500 in 3’57″68, arrivando 5° a ridosso del PB della scorsa settimana. Nel disco uomini (2 kg) Alexander Giminiani fa atterrare l’attrezzo a 33,42.

Nel disco donne torna in pedana Sophia Aiseosa Osayande, 3^ con 34,71. Con lo stesso attrezzo gareggiano anche le allieve Federica Mallozzi (17,33) ed Emma Cervellati (16,83).

Nel triplo 10,48 per Matilde Martinelli, che corre anche i 100 in 13”85, e 10,27 per Chiara Baldi. Giorgia Budini gareggia sui 100 (15”22) e sui 200 (31”17), mentre Chiara Galegati corre i 1500 in 5’34”27, avvicinandosi al personale.