Category: Master

Grande appuntamento con l’atletica domenica 23 febbraio a Imola

Weekend all’insegna dell’atletica in arrivo.

Due appuntamenti importanti attendono gli atleti e l’intera società domenica 23 febbraio.

Imola. Sono in programma a Imola, al Parco delle Acque Minerali, i Campionati Regionali Individuali Assoluti, Giovanili e Master di cross. Previsti un migliaio di concorrenti, tutti competitivi e provenienti dall’intera regione, che si sfideranno sull’insidioso percorso per l’assegnazione dei titoli individuali e societari.

«Come società siamo fieri di ospitare nuovamente questa manifestazione con il Patrocinio del Comune» spiega il presidente Massimo Cavini. «Non è mai facile ottenere l’assegnazione dalla Fidal, c’è la concorrenza di varie altre sedi. Un’occasione da non perdere quindi, perché per dare alternanza nel 2021 l’evento non si svolgerà sul nostro territorio». Contemporaneamente, all’Autodromo si svolgerà una camminata esclusivamente non competitiva.

Ancona. I più forti specialisti della pista saranno invece ad Ancona da venerdì a domenica per i Campionati Assoluti Indoor per confrontarsi con i migliori d’Italia (diretta streaming su atletica.tv).

A Modena in pista i velocisti

Sabato 14 a Modena si è disputata “La velocissima di Natale”, una

gara indoor totalmente dedicata alla velocità, con la presenza di tutte

le categorie, dagli esordienti fino ai Master.

Erano presenti anche alcuni dei nostri velocisti , i quali hanno

ottenuto ottimi risultati.  Tra gli Allievi Gianni Bonetti straccia il suo

personale correndo in 7″18 nella batteria, e 7″21 nella finale dove giunge

al 4° posto, così come Andrea Mazzanti  tra gli Assoluti che corre 7″29

nella finale migliorando il 7″31 corso in batteria.

Luca Zinoni vince la finale del 7° posto correndo il pesonale in 7″22, dopo

che in batteria aveva corso in 7″35

Infine medaglia d’argento tra i Master per Benati G.Paolo(SM50) che

corre in 8″37.

Gian Paolo Benati… velocissimo a Modena

A Modena sabato 9 era in programma anche il Meeting «La velocissima di Primavera». Nei 60 piani Master successo per Gian Paolo Benati (8’’40).

Fine settimana tra tricolori (e regionali) indoor, lanci e Cross

Manca veramente poco ad un altro intenso fine settimana di gare per l’Atletica Imola Sacmi Avis. Ecco gli appuntamenti principali e gli atleti che, salvo defezioni dell’ultimo minuto, difenderanno i nostri colori.

ANCONA. Sabato 9 e domenica 10 febbraio tutta l’attenzione sarà sui Campionati italiani indoor Allievi. Nel capoluogo marchigiano sarà presente la staffetta 4×200 (o comunemente chiamata 4×1 giro), composta da Andrea Carà, Pietro Carnevali, Gabriele Ravagli ed Alessandro Tognin, che ha conquistato il minimo lo scorso 30 gennaio ad un Meeting sempre ad Ancona. Per i «4 Moschettieri» sarà una validissima esperienza, dal momento che sono tutti all’esordio in gare nazionali.

PARMA. Tornando in Emilia-Romagna, dal 9 al 10 febbraio, sono in programma anche i Campionati regionali Assoluti indoor. Saranno presenti Gianni Bonetti, classe 2003, che si cimenterà nei 50 metri e Andrea Mazzanti che, invece, prenderà parte ai 50 hs ed alla gara di salto in lungo con buone possibilità di medaglia.

CARPI. Spostandosi di qualche chilometro, invece, domenica 10 febbraio, andrà in scena la 2^ prova dei Campionati invernali di lanci. Il ’95 Andrea Fagliarone (martello), per l’occasione, farà da «chioccia» ai più giovani Marco Fabbroni (martello Allievi/Juniores), Alexander Geminiani (disco Allievi/Juniores), Jacopo Maccarelli (disco Allievi/Juniores) e Lorenzo Morara (giavellotto Allievi/Juniores).

CASTELLARANO. Passando al Cross, in provincia di Reggio Emilia, domenica 10 fari puntati sulla 2^ prova dei Cds Assoluto. Saranno ben 51 i nostri atleti sotto lo striscione di partenza: tra gli Juniores (6 km) Giacomo Costa, Emanuele Faccani e Anas Hali; tra gli Allievi (4 km) Daniel Bertuzzi, Tommaso Frontali, Riccardo Ghinassi, Davide Lanconelli, Lorenzo Landi e Jacopo Torri; tra i Cadetti (2,5 km) Pietro Folli, Tommaso Potenza, Matteo Rosadi, Alberto Salomoni, Matteo Schieppati e Mattia Turchi; tra le Cadette (2 km) Silvia Bovolenta, Adriana Guglielmini, Matilde Martinelli, Sara Morini, Caterina Nonni, Serena Plazzi, Lovepreet Rai, Michela Severi e Sophie Veshi; tra i ragazzi (1,5 km) Federico Balducci, Alessandro Cammarota, Nicolò Cuccu, Federico Fadda, Alessandro Merlini, Filippo Palladini, Lorenzo Pasotti, Alessandro Senese e Riccardo Solaroli; tra le Ragazze (1,5 km) Martina Assirelli, Bianca Bonanni, Emma Calamelli, Asja Cilini, Sara Folli, Carolina Gardelli, Anna Macilletti, Giada Martelli, Federica Martina, Emma Silvestre, Ilaria Spina, Emma Tassinari ed Alice Visani. Chiudiamo, infine, con la categoria Seniores (10 km) dove gareggeranno Matteo Biagi, Martino Dall’Osso e Riccardo Rossi, mentre tra i Master non mancheranno Daniele Dottori (4 km nei SM55 e oltre) e Lorenzo Zuffa (5 km nei SM35-40-45-50).

«L’obiettivo per le squadre Juniores ed Allievi è di qualificarsi per i nazionali di Cross che si correranno a metà marzo a Torino – ha commentato il presidente Massimo Cavini -, mentre per le categorie Ragazzi e Cadetti può essere l’occasione di confermare le buone prestazioni di società fornite nella prima prova di Cesena dove, in campo femminile, arrivarono due terzi posti». Sulla stessa lunghezza d’onda Vittorio Ercolani, allenatore dei mezzofondisti. «Una bella conferma la si aspetta dagli Allievi, il gruppo di Claudio Visani, ed in particolare da Riccardo Ghinassi. Tra gli Juniores, invece, occhio ad Anas Hali anche se in questa gara mancheranno alcuni dei nostri atleti migliori perché impegnati all’estero con la scuola. Tra i Senior, ovvero Matteo Biagi, Riccardo Rossi e Martino Dall’Osso, non ci sono atleti di punta, ma i tre incarnano sicuramente lo spirito di squadra che tutti dovrebbero avere».

Bronzo per Daniele Dottori ai Campionati italiani individuali Master

Daniele Dottori

Nel weekend (29 giugno-1 luglio) si sono svolti ad Arezzo i Campionati italiani individuali Master.

Grande prova del portacolori dell’Atletica Imola Sacmi Avis Daniele Dottori (1960) che nei 1500 (categoria SM55) ha chiuso con una fantastica medaglia di bronzo in 4’42’’76, sfiorando l’argento di pochi centesimi.

Sulla pista toscana era presente anche Gian Paolo Benati (classe 1968) che nei 100 metri (categoria SM50) ha corso in 13’’06, finendo al secondo posto nella sua batteria e al 23° posto finale.