Decathlon, il 19enne Michele Brini convocato in Nazionale

Buone notizie per la nostra società arrivano dalla Nazionale . Il 19enne Michele Brini, detentore della miglior prestazione dell’anno nel decathlon promesse, è infatti tra i 12 azzurri convocati per l’incontro internazionale di Prove Multiple in programma a Aubagne (Francia) dal 28 al 29 luglio. In bocca al lupo Michele!

Alex Pagnini e Andrea Mazzanti nuovi campioni regionali

Alex Pagnini sul podio

Nel weekend appena trascorso lo stadio Romeo Galli è stato il teatro dei Campionati regionali Assoluti, valevoli anche come seconda prova di «Atletica Estate», l’evento organizzato dall’Atletica Imola sulla nuova pista dell’impianto in riva al Santerno. Circa 450 gli atleti in gara (nel programma completo non erano presenti solo i 10 km di marcia a causa della mancanza di iscritti) che hanno regalato al pubblico sugli spalti uno spettacolo d’ottima qualità. Tra gli imolesi, titoli regionali per Alex Pagnini nei 400 (48’’44) e Andrea Mazzanti sia nel lungo (6.84) che nel triplo (13.77). Argenti per Luca Malpighi (3’58’’48) e Catia Solaroli (4’48’’92) nei 1500, Nicola Baldisserri (10’31’’44) e Giorgia Bacchilega (12’34’’73) nei 3000 siepi, Chiara Balzi nella marcia 5 km (34’54’’29), Pietro Ravagli nel triplo (13.56) e per la 4×100 (Cavini, Ghilardini, Pederzoli, Lanzoni) con il tempo di 43’’45. Bronzo, infine, per Andrea Berti nel peso (12.19), Andrea Fagliarone nel martello (51.40), Matteo Biagi nei 3000 siepi (10’36’’80) e Pietro Ravagli nell’alto (1.95).

La terza e ultima prova di «Atletica Estate» si disputerà giovedì 19 con le gare che inizieranno dalle ore 18 circa. Al termine verrà stilata la classifica finale dell’evento che premierà i primi tre classificati, maschili e femminili, di ogni gruppo di specialità.

«ATLETICA ESTATE», GRANDE SUCCESSO PER IL 25° MEMORIAL «CLAUDIA CAVULLI»

E’ scattata ieri sera con il 25° Memorial «Claudia Cavulli» la prima edizione di «Atletica Estate», la kermesse ideata e organizzata dall’Atletica Imola sulla nuova pista dello stadio Romeo Galli e intitolata proprio alla mezzofondista della Sacmi Imola negli anni ’70. «Sono contento per l’elevata qualità di alcune gare – ha commentato il presidente Massimo Cavini – e questa serata è stata un’ottima premessa per il rilancio del meeting dopo tre anni di parziale sospensione per l’inadeguatezza della pista. Il bilancio finale è positivo anche se, quando il Cavulli si disputava ad inizio giugno, c’erano circa duecento atleti in più, ma solo perché mancava la “massa” del settore giovanile che solitamente a luglio è ferma».

Luca Malpighi

Successo quindi per una manifestazione che ha visto numerose gare di rilievo, condite anche da primati personali infranti per la gioia del pubblico accorso sulle tribune del Galli. Nell’asta maschile, considerata tra le più attese visto il cast degli atleti iscritti, la vittoria è andata all’imolese Francesco Lama (Aeronautica), che ha superato l’asticella a 5.20, eguagliando così la sua seconda misura di sempre. Altra gara clou sono stati i 1500 (assente Simone Bernardi) con il buon 6° posto al traguardo per Luca Malpighi che per pochissimi centesimi non è sceso sotto al muro dei 4’. Tra le donne, invece, terzo gradino del podio per Catia Solaroli con il tempo di 4’46’’61. Medaglia d’argento per Andrea Berti nel disco (37.77) dopo un periodo di inattività e per Rai Lovepreet nei 1000 Ragazze (3’27’’16). Sulla stessa distanza 3° posto per Asja Cilini (3’45’’46), con il bronzo che se lo sono aggiudicati anche Martina Turrini nel martello (40.72), un recuperato Andrea Mazzanti nel triplo (13.70) e Sara Morini nei 1000 Cadette (3’35’’59).

Appuntamento ora con la seconda prova delle tre in programma di «Atletica Estate», ovvero i Campionati regionali individuali Assoluti in programma sabato 7 e domenica 8 sempre allo stadio Romeo Galli.

Bronzo per Daniele Dottori ai Campionati italiani individuali Master

Daniele Dottori

Nel weekend (29 giugno-1 luglio) si sono svolti ad Arezzo i Campionati italiani individuali Master.

Grande prova del portacolori dell’Atletica Imola Sacmi Avis Daniele Dottori (1960) che nei 1500 (categoria SM55) ha chiuso con una fantastica medaglia di bronzo in 4’42’’76, sfiorando l’argento di pochi centesimi.

Sulla pista toscana era presente anche Gian Paolo Benati (classe 1968) che nei 100 metri (categoria SM50) ha corso in 13’’06, finendo al secondo posto nella sua batteria e al 23° posto finale.

L’Atletica Imola Sacmi Avis è d’Argento

Sabato 23 e domenica 24 si è svolta a Sulmona, in provincia dell’Aquila, la Finale Bronzo dei Cds Assoluti su pista. Risultato strepitoso per la nostra società che ha chiuso al 3° posto con 142 punti, dietro a Cus Pro Patria Milano e Campidoglio Palatino, e il prossimo anno parteciperà così alla seconda serie Fidal nazionale, ovvero quella Argento (dal 13° al 24° posto).

Alex Pagnini

Nel dettaglio grandi prestazioni sono arrivate dagli argenti di Pietro Ravagli nel salto in alto (1.94) e di Alessio Costanzi nel disco (47.03 e nuovo record imolese). Bronzo per la staffetta 4×100 (Zinoni, Cavini, Ghilardini, Bilotti) che con il tempo di 41’’67 ha conquistato il minimo per gli Assoluti.

Invece la 4×400 (Bernabei, Ghilardini, Grandi, Pagnini) ha corso in 3’20’’46 chiudendo al 4° posto e ottenendo anch’essi il minimo per gli Assoluti. Infine Alex Pagnini è finito 4° nei 400 (48’37’’) aggiudicandosi il minimo B.

Continue reading