«

»

gen 25

SIMONE BERNARDI 3’55″86 nei 1500 indoor!!!

Simone Bernardi vincitore (foto Claudio Petrucci)

Simone Bernardi vincitore (foto Claudio Petrucci)

L’attività invernale delle gare indoor propone un fine settimana intenso e già nella giornata di sabato 24 gli atleti imolesi sono grandi protagonisti. Tre gli impianti dai quali provengono risultati, Ancona, Padova, Modena e in ognuno di questi c’è da registrare una nostra eccellenza. Da Ancona è giunto un risultato strabiliante e inaspettato, Simone Bernardi  alla sua prima gara da juniores ha vinto la gara dei 1500 in 3’55″86. Riesce a migliorare il suo 3’58″19 ottenuto lo scorso settembre all’aperto. Simone la scorsa settimana avrebbe dovuto gareggiare nel cross regionale ma, un po’ per le sue caratteristiche e un po’ per un allenamento non ancora improntato sulla quantità, si è preferito risparmiargli gli otto km di quella gara per creargli un approccio agevolato con le gare indoor su una distanza a lui più congeniale e il tempo di ieri conferma lo straordinario potenziale di questo ragazzo che oramai ha solo bisogno di allenarsi con continuità per librarsi su prestazioni che probabilmente riesce ad immaginare solo il suo allenatore Vittorio Ercolani. Continuando con i risultati di Ancona c’è da registrare la vittoria nella sua serie di Ismail Grirane, anch’egli al debutto sia nella categoria allievi che nei 1500 in 4’19″81. Irene Dottori (che veste i colori di Lugo) è giunta seconda nei 1000 in 3’05″60, nuovo record personale,  si migliora anche Nicola Baldisserri nei 1000 con 2’44″05. Nei 200 piani Davide Bernabei  con 23″48 lima qualche centesimo al suo personale indoor ma non riesce ancora a migliorare il suo personale all’aperto.

A Padova si stanno svolgendo i campionati italiani di prove multiple al coperto, al debutto nella categoria juniores abbiamo Francesco Lama, lo scorso anno vincitore nella categoria allievi sia indoor che outdoor. Se all’aperto le prove multiple si disputano nel decathlon, al coperto gli juniores gareggiano nell’eptathlon e dopo la prima giornata (4 gare), Francesco è al terzo posto con 2787 punti. Ha gareggiato molto bene nei 60 piani dove ha anche conseguito il suo personale in 7″08, nell’alto e nel lungo è stato al di sotto delle sue migliori prestazioni con 1.80 e 6.75 mentre nel peso, lanciando per la prima volta i 6kg,  gli 11.09 sono una misura soddisfacente. C’è da dire che al comando della gara ci sono due atleti già al secondo anno di categoria e uno dei due ha stabilito recentemente il nuovo record italiano di categoria e quindi per Francesco l’obiettivo sarà quello di mantenere la terza posizione.

Luca Casadei secondo nei 60hs in 8"16 (foto La Fratellanza)

Luca Casadei secondo nei 60hs in 8″16 (foto La Fratellanza)

A Modena sono in scena i campionati regionali dove Luca Valbonesi, pur secondo nei 60 piani in 6″90, vince il titolo perché giunge alle spalle di un atleta fuori regione. Luca è riuscito a migliorare sensibilmente il tempo ottenuto già una settimana fa ma rimane a 5 centesimi dal suo personale che speriamo riesca a cancellare quanto prima.  Sempre nei 60 piani altri nostri giovani atleti erano in gara e tutti si sono migliorati, Alex Zanzi in 7″40, Marco Dalmonte in 7″58 e Leonardo Ruello in 7″88.  Nei 60h Luca Casadei ha sfiorato il titolo, giungendo secondo in 8″16.

Le foto di Fabrizio Bernardi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>