Tag: Cds

Nel fine settimana assegnati a Piacenza i titoli regionali Allievi e Cadetti

Weekend di gare per l’Atletica Imola che, sabato 22 e domenica 23, era impegnata ai Campionati regionali individuali Allievi e Cadetti in programma a Piacenza.

ALLIEVI. Titolo regionale per Mattia Rondinelli nei 200 (22’’77). Argento per Anas Hali nei 3000 (9’14’’05), Riccardo Dall’Osso nei 2000 siepi (6’40’’14), Riccardo Dall’Olio nei 400 ostacoli (58’’24), Martino Filippone nei 110 ostacoli (14’’97). Bronzo, infine, per Filippo Bacchilega nei 1500 (4’14’’48) e per la 4×400 (Mattia Rondinelli, Michele Rondinelli. Stefano Bottau, Riccardo Dall’Olio) con il tempo di 3’36’’63.

CADETTI. Oro per Luca Ghini nel salto con l’asta (3.10) e Lorenzo Morara nel giavellotto (49.26). In quest’ultima disciplina secondo gradino del podio per Jacopo Maccarelli (43.28) che poi si è ripetuto anche nel disco (35.26).
Continue reading

L’Atletica Imola Sacmi Avis è d’Argento

Sabato 23 e domenica 24 si è svolta a Sulmona, in provincia dell’Aquila, la Finale Bronzo dei Cds Assoluti su pista. Risultato strepitoso per la nostra società che ha chiuso al 3° posto con 142 punti, dietro a Cus Pro Patria Milano e Campidoglio Palatino, e il prossimo anno parteciperà così alla seconda serie Fidal nazionale, ovvero quella Argento (dal 13° al 24° posto).

Alex Pagnini

Nel dettaglio grandi prestazioni sono arrivate dagli argenti di Pietro Ravagli nel salto in alto (1.94) e di Alessio Costanzi nel disco (47.03 e nuovo record imolese). Bronzo per la staffetta 4×100 (Zinoni, Cavini, Ghilardini, Bilotti) che con il tempo di 41’’67 ha conquistato il minimo per gli Assoluti.

Invece la 4×400 (Bernabei, Ghilardini, Grandi, Pagnini) ha corso in 3’20’’46 chiudendo al 4° posto e ottenendo anch’essi il minimo per gli Assoluti. Infine Alex Pagnini è finito 4° nei 400 (48’37’’) aggiudicandosi il minimo B.

Continue reading

Argento finale per l’Atletica Imola ai Cds Allievi – Finale «B» Gruppo Adriatico

Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre si sono svolti, a San Benedetto del Tronto, i Cds Allievi – Finale «B» Gruppo Adriatico dove l’Atletica Imola, con 178 punti conquistati, ha chiuso al 2° posto (pari merito con la società vincitrice Winner Foligno).

Martino Filippone

Martino Filippone

Piazzamento che si è reso possibile grazie, soprattutto, agli argenti di  Martino Filippone nei 110 ostacoli (15’’50), Pietro Ravagli nel salto in alto (1.88) e della staffetta 4×400 (Alessandro Bitelli, Lorenzo Pederzoli, Antonio Bonifazio e Riccardo Dall’Olio) che ha coperto la distanza in 3’36’’74. In aggiunta sono arrivati anche i bronzi di Riccardo Dall’Olio negli 800 (2’01’’76), Anas Hali nei 1500 (4’16’’50), Luca Grementieri nel salto con l’asta (2.90), Lucas Herbert Alves nel salto in lungo (6.27) e Pietro Ravagli nel salto triplo (13.36).

Domenica 1 ottobre, poi, si sono corsi anche i Campionati regionali individuali ragazzi/e a Piacenza dove però, purtroppo, nessun atleta imolese è riuscito a salire sul podio.

Le parole del presidente Massimo Cavini dopo il 2° posto ai Campionati di Società

Dopo il secondo posto dell’Atletica Imola ai Cds Assoluto su pista Finale «B» – Gruppo Adriatico svolti, domenica 24 settembre, a Ravenna, a parlare è il presidente della società imolese Massimo Cavini.

«Questa finale era piuttosto importante per la nostra società e il piazzamento nelle prime 3 dà diritto nel 2018 a giocarsi, nella fase regionale, la promozione alla Finale A Argento (dal 13° al 24° posto). Mentre a livello giovanile siamo comodamente nelle prime 24 squadre italiane, a livello assoluto facciamo un po’ più di fatica perché ci sono alcune squadre che acquistano degli atleti «ad hoc» anche da altri paesi comunitari ed extra. Nel 2017 eravamo tagliati fuori dal gioco delle promozioni perché nel 2016 eravamo arrivati quarti nella finale B».

Il presidente Massimo Cavini

Come giudica la formula di questi campionati di società?

«Purtroppo hanno una brutta formula che speriamo venga modificata a partire dal prossimo anno. Il motivo è che coinvolge pochi atleti nelle finali (a programma ridotto) e sono in calendario in un periodo non favorevole e cioè quando molti atleti hanno già smesso di gareggiare e hanno iniziato la preparazione per le gare indoor. Infine, il sistema di promozioni e retrocessioni è troppo complicato».

Continue reading

Conclusi i CDS Cadetti e la seconda fase dei CDS Assoluti

Il martellista Andrea Fagliarone è arrivato quarto  con 51.23

Il martellista Andrea Fagliarone è arrivato quarto con 51.23

Seconda giornata del Campionato di Società Assoluto e Cadetti. Con le prove svolte al campo Bauman di Bologna si conclude il Campionato dei Cadetti con il 4° posto tra i  maschi e l’8° tra le femmine. Rispetto all’edizione 2016 dobbiamo registrare un netto peggioramento rispetto alla vittoria di allora mentre tra le femmine si tratta di un passo in avanti anziché l’11° posto. Nelle gare di ieri non ci sono stati successi ma comunque moltissimi record personali e diversi atleti sul podio, in particolare nel settore dei lanci. Nel peso maschi Nga Enyengue Minkoulou è arrivato secondo con 11,55 migliorandosi di quasi 90 centimetri; 2° posto per Alessio Casini nel lancio del martello con 34.96; nell’asta 3° Luca Ghini con 2.30 mentre Kniya Ossama si mostra particolarmente poliedrico, dopo il terzo posto di sabato sui 300 piani arriva terzo anche nei 1200 siepi con 3.40.97.

Luigi Venieri impegnato in un passaggio dei 400h

Luigi Venieri impegnato in un passaggio dei 400h

A Modena si è invece conclusa la 2° prova del Campionato di Società Assoluto che vedrà conclusa la fase regionale il 24 e 25 giugno con le gare a Faenza tranne che per l’asta che sarà ospitata nel nostro impianto. Sia la formazione maschile dell’Atletica Imola che quella femminile dell’Icel Lugo occupano la quarta piazza, meglio di quanto fu fatto lo scorso anno ma con un ritardo in termine di punteggi, per i maschi di circa settecento punti rispetto ai 15.516 al momento guadagnati e per le femmine di circa quattrocento rispetto ai 15001. Tra i maschi ci sono alcune prove da migliorare o semplicemente ancora da coprire come i 5000 e il salto con l’asta, mentre tra le femmine pesa il mancato apporto di Marta Morara nel salto in alto attualmente a riposo per malattia. Comunque nella giornata di domenica ci sono da segnalare le buone prove tecniche nei 200 con i lughesi in evidenza, Galletti, Bernabei e Ghilardini hanno corso rispettivamente in 22.13, 22.16, 22.41. I primi due hanno avuto la sfortuna di correre con il vento a sfavore ma nonostante ciò Davide Bernabei ha siglato il personale come pure Enrico Ghilardini. Molto vicino al personale del lancio del martello è andato Andrea Fagliarone con 51.23 che lo piazza al 4° posto. E’ stata schierata un’unica staffetta allievi 4×400 che ha corso in 3’31”14 guadagnandosi il minimo per i prossimi campionati italiani di categoria. Miglioramenti significativi anche per Luigi Venieri nei 400h in 1’01”93 e Nicola Baldisserri nei 300° siepi con 10’10”95.