Tag: Imola

Andrea Mazzanti campione regionale nel decathlon

Il 27 e 28 aprile Andrea Mazzanti ha conquistato a Modena il titolo regionale nel decathlon. Il nostro portacolori ha chiuso con 5.085 punti, grazie ai successi nei 100 (11.46), nei 5000 (5’18’’99), nei 110 hs (16.87), nel lungo (6.46) e nel disco (25.96), che hanno permesso alla società di piazzarsi anche al 3° posto assoluto.

50 Km di Romagna, 11° posto per l’ultramaratoneta Francesco Lupo

Nella giornata di ieri, giovedì 25 aprile, a Castel Bolognese era in programma la 50 Km di Romagna. Il migliore dell’Atletica Imola, tra i circa 1.200 partenti, è stato Francesco Lupo che ha terminato la corsa all’11° posto (5° italiano) in 3h24’08’’37, a poco meno di mezz’ora dal vincitore.

Calendario gare, i principali appuntamenti del weekend

Domani, sabato 27 aprile, è in calendario al Galli la seconda giornata del «Trofeo Giovanile Sacmi Avis». Al Romeo Galli, dopo il successo del primo appuntamento (13 aprile), è prevista la partecipazione imponente di circa 800 atleti, certamente un record per una gara provinciale giovanile.

 

«Trofeo Liberazione» a Bologna, terzo posto per Asja Cilini nei 1000 metri

Ieri a Bologna, invece, alla gara giovanile 17° «Trofeo Liberazione» erano presenti ben 24 atleti imolesi. La migliore è stata Asja Cilini che, nei 1000 Cadette, è finita terza in 3’31’’88.

«Trofeo Liberazione» a Modena, dalla pista medaglia d’argento e bronzi e l’ottimo rientro di Francesco Conti

Un 25 aprile ricco di soddisfazioni per i nostri colori visti i risultati che sono arrivati dalla 41^ edizione del «Trofeo Liberazione» di Modena. Terzo posto, nei 100 metri, per Andrea Cavini che ha chiuso con un inaspettato 10’’69. Grazie ad una partenza fulminea si colloca così tra i migliori velocisti imolesi all-time.  Bronzo, nei 400 metri, anche per Enrico Ghilardini (48’’73). Nella stessa gara importante e sorprendete 5° posto per Francesco Conti (49’’00), al ritorno in pista dopo un anno di stop. Nei 3000, invece, il favorito Simone Bernardi ha ceduto solo nel finale arrivando 4° (8’38’’58’’), superato anche da Riccardo Gaddoni che con una grande rimonta e un miglioramento personale di 17’’ è finito al secondo posto (8’35”64). Gradino più basso del podio, infine, anche per Jacopo Maccarelli. Il discobolo, infatti, con la misura di 40.56 ha stabilito il suo nuovo personale che gli ha permesso di staccare il minimo per i Campionati italiani Allievi.