«

»

feb 17

Un ricordo di Gian Battista Ravagli

Gian Battista Ravagli

Gian Battista Ravagli


E’ stato il primo presidente dell’Atletica Imola Sacmi Avis. Il battesimo di questa nuova associazione sportiva, nata nell’estate 1993 dalla fusione dell’Atletica Sacmi con la Polisportiva Avis di Imola, porta la sua firma. Gli anni hanno dato ragione a quell’intuizione davvero felice e lui seppe accompagnare la nostra ostinata determinazione, in un tempo in cui costruire e realizzare la sintesi tra due società fino ad allora contrapposte – come troppo spesso accade nello sport – non era facile né scontato. Anche per questo la sua scomparsa lascia un vuoto importante nel mondo dell’atletica locale e più in generale nello sport imolese.

Il primo pensiero è un abbraccio forte anche da parte di tutti noi alla moglie Ermes, a Pietro, Benedetta, ai loro cari e a tutta la sua famiglia, che lui ha amato moltissimo. Poi il ricordo di un uomo generoso, di una persona gentile e disponibile verso tutti, una persona perbene. Per noi, anche un dirigente sportivo prezioso.

La sua scomparsa cade nella stagione in cui l’Atletica Imola ha compiuto vent’anni e si festeggiano i cinquant’anni di sodalizio tra il marchio SACMI e l’atletica leggera. Con lui se ne va un protagonista di quella storia, ma quella meravigliosa famiglia che è l’atletica imolese, che oggi lo ricorda con affetto e gratitudine, saprà trovare giovamento dall’esempio che ci ha lasciato. Non dimenticheremo le sue parole e il suo sorriso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>