Campionati italiani, argento nel decathlon per Michele Brini

Grande medaglia d’argento per la Sacmi Avis ai campionati italiani assoluti di Bressanone. A conquistarla Michele Brini che nel decathlon ha conquistato il secondo posto con 7.258 punti e fissato il nuovo primato personale. Davanti a lui solo il toscano Matteo Tavani (7.357 punti).

Brini,  lughese classe ’98,  nelle dieci discipline in programma ha conquistato la vittoria nei 110 hs (14”89) e nel giavellotto (62.20), mentre nei 400 (50”20) ha chiuso al secondo posto. Terzo gradino del podio, invece, nel disco (37.55) e nell’asta (4.30).  Per la cronaca ha poi collezionato un 4° posto nei 1.500 (4’32”83), 5° nel lungo (7.00), 8° nei 100 (11”42) e 11° sia nel peso (10”91) che nell’alto (1.83).

Da segnalare che, nella stessa gara,  Alessio Comel ha finito in 6° posizione (6.567 punti) proprio davanti all’altro portacolori della Sacmi Avis Alberto Brini (6.475). Entrambi hanno anche firmato il loro nuovo personale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.