mar 12

A Gubbio i Campionati Italiani di Cross

Filippo Bacchilega nella prova Allievi

Filippo Bacchilega nella prova Allievi

Per il secondo anno consecutivo i prati dell’antico Teatro Romano di Gubbio hanno costituito la scenografia della Festa del Cross, ovvero i Campionati Italiani individuali e di società di Campestre. Diversi atleti imolesi hanno partecipato e i primi a scendere in campo sono stati i componenti delle staffette nella giornata di sabato, la formazione imolese Assoluta, composta da Hali Anas, Grirane Ismail, Shtypula Vadym e Francesco Conti, dopo aver combattuto a lungo per il podio nel finale ha ceduto molte posizioni arrivando 13ma, di rilievo la prova del primo frazionista Anas che dopo una gara in rimonta era riuscito a cambiare tra i primissimi posti. Per la prima volta nel programma è stata inserita una staffetta anche per le categorie Master, la formazione di  Lorenzo Zuffa, Denis Lippi, Rossi Riccardo e Vincenzo Grande è arrivata 9°. Nella giornata di domenica il cross delle Promesse e Senior ha visto la partecipazione di Vadym Shtypula che  è arrivato 138°. Tra gli Allievi ben 8 nostri atleti erano in

L'arrivo della staffetta Assoluta

L’arrivo della staffetta Assoluta

gara, il migliore è stato un ottimo Lorenzo Polverelli 81° con Hali Anas 91° , Bacchilega Fillippo 148°, questi tre hanno permesso alla squadra di arrivare al 15° posto nella Classifica per Società. Tra le Junior Giorgia Bacchilega, che gareggiava per i colori dell’Icel Lugo è arrivata 75°. Con questa prova si conclude definitivamente la stagione dei cross per lasciare spazio alle imminenti gare all’aperto.

mar 05

Marta Morara terza ad Halle (Ger) con la Nazionale

classifica alto femminile halle 2017Ad Halle (GER) si è concluso il Triangolare tra le Nazionali Under 20  di Italia, Francia e Germania. Marta Morara era in gara nel salto in alto. Terzo gradino del podio con la misura di 1.76, mentre le cronache della federazione ci raccontano che la successiva misura di 1.79 è stata mancata di poco. Marta è arrivata alle spalle di due tedesche che hanno saltato 1.82 e 1.79. Risultato incoraggiante per la nostra saltatrice che è al primo anno di categoria e mostra margini di miglioramento dato che pare pronta a migliorare il suo primato di 1.78. Per la cronaca da sottolineare la vittoria a sorpresa della Nazionale italiana nel confronto con le altre squadre.

feb 24

Oltre mille iscritti al Cross del Parco delle Acque Minerali

percorso1004 sono gli iscritti alla prova regionale di campestre in programma al Parco delle Acque Minerali nella mattinata di domenica 26 febbraio. 552 maschi e 452 femmine, la categoria delle ragazze sarà la più numerosa con 143 partenti mentre tra le società l’Atletica Imola la fa da padrona con 91 iscritti. Nel cross assoluto, con partenza alle 13.25, troviamo anche la partecipazione di Francesco Conti che si cimenterà su 10 km di gara, distanza per lui impegnativa. Prima categoria al via sarà quella dei Master alle ore 9.00.

ISCRITTI

ORARI

PERCORSI GARA

COME RAGGIUNGERE IL CAMPO GARA

feb 21

Marta Morara è stata convocata in Nazionale per il triangolare under 20

Iesolo.Colombo.Fidal.2E’ ufficiale, anche se per gli addetti ai lavori era cosa certa, Marta Morara vestirà ancora una volta la maglia azzurra. Oggi è stata divulgata la formazione della rappresentativa Italiana per l’Incontro Internazionale Indoor under 20 tra Italia, Germania e Francia in programma ad Halle (Germania) il 4 marzo. La saltatrice in alto concede per il quarto anno di fila continuità alla convocazione dei nostri giovani atleti. Iniziò Francesco Conti che nel 2014 e 2015 vinse le gare dei 400 mentre nel 2016 furono convocati addirittura in tre, Bernardi, Mengozzi e Lama. Per Marta è la seconda convocazione in nazionale dopo la partecipazione ai Campionati Europei di Tblisi (Georgia) dello scorso anno dove stabilì il suo personale di 1.78

feb 19

C.ti Italiani Assoluti Indoor da dimenticare

2017.2.19_Conti CGli atleti imolesi avevano molte aspettative per questi Campionati Italiani Assoluti Indoor ma alla conclusione dei due giorni di gare si può dire che questa è stata un’edizione da dimenticare. L’atleta che ambiva al risultato più prestigioso era Francesco Conti, recente vincitore del titolo nella categoria promesse, ma per la prima volta nella sua già notevole carriera ha sbagliato una gara importante, si è ritirato. Ha certamente pagato lo stress nervoso che lo ha accompagnato per tutta la settimana, da quando erano uscite le formazioni dei turni di gara. Per lui, vincitore del titolo promesse, terzo agli assoluti all’aperto dello scorso anno e detentore della miglior prestazione stagionale al coperto tra tutti gli iscritti, si era ritrovato collocato nella serie minore, non in quella dove ci si gioca il titolo. Una disputa che si è conclusa pochi minuti prima della gara con il suo inserimento nella giusta serie ma che è stata lunga ed estenuante e siamo certi che questa ha lasciato un pesante segno. Nei 1500 Simone Bernardi era annunciato

Leggi il resto »

Post precedenti «