«

»

set 07

Trofei Crotti a Modena e Galeotti a Reggio Emilia: risultati

Dopo la pausa estiva l’atletica regionale è ripartita a pieno ritmo con due eventi nelle giornate di sabato e domenica. Il Trofeo Crotti Ruggeri disputato a Modena ed il Trofeo Tania Galeotti a Reggio Emilia. Nella ristretta delegazione di nostri atleti che hanno partecipato i più giovani sono quelli che hanno certamente ottenuto i risultati più significativi. Nella giornata di sabato Sofia Zanotti era in gara negli 80h, ha corso molto bene giungendo seconda con un miglioramento di sei decimi, 12″60 il suo tempo. Altro passo in avanti da parte di Elena Santolini: si presentava in gara nell’alto con un personale di 1.35, otteneva già il personale ad 1.40 saltato alla prima prova mentre alla terza riusciva ad incrementare ancora superando 1.45. Nella giornata di domenica negli 80 piani cadetti secondo posto per Lukas Alves in 9″86 (personale di quattro centesimi) e poco più indietro Riccardo Dall’Olio, anche lui al personale con 9″96. Poco dopo Riccardo però è salito sul terzo gradino del podio nei 300h in 45″21, nuovo record imolese giovanile che era datato 1982 e apparteneva a Massimiliano Zanoni . Nel salto in alto Marta Morara sta riavvicinandosi sempre più alle sue misure arrivando seconda con 1.59 che è la sua migliore prestazione dell’alto, si ricorda che lo scorso anno questa fortissima atleta fu capace di saltare 1.67. Nella marcia maschile c’è stata la bellissima sorpresa di Michele Minto che ha impiegato 24’13″01 nella gara di 5km, quasi due minuti di miglioramento! Michele nella prima parte dell’anno, nonostante un impegno importante in questa disciplina non era riuscito a cogliere i meritati risultati, questo tempo darà certamente il via ad un florido finale di stagione. Infine nella gara degli 800 Francesco Conti, ancora alla ricerca di una soluzione per portarsi sui tempi che merita, deve accontentarsi di 1″56″17 che gli vale il secondo posto; in gara c’era al debutto anche Davide Bernabei, il forte allievo quattrocentista, che chiude la gara in 2’01″26, tempo che gli permette di vincere la sfida a distanza con l’amico Giuseppe Sangiorgi che 10 giorni fa debuttò in 2’01″41.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>