Category: Juniores

Bronzo di Michele Brini ai C.ti Italiani di prove multiple Junior

MIchele Brini terzo nel Decathlon ai Campionati Italiani Junior

MIchele Brini terzo nel Decathlon ai Campionati Italiani Junior

A Lana si sono disputati i Campionati Italiani Individuali di Prove Multiple. Michele Brini nel decathlon ha conquistato il bronzo con 6778 punti mentre il titolo è stato vinto dal laziale Matteo Chiusolo con 7201. Il nostro atleta è riuscito a migliorarsi in 5 prove mentre in altre due ha eguagliato i suoi personali, niente male se si considera anche l’enorme progressione nel lungo dove con 7.02 ha sbriciolato il suo vecchio 6.58 e al momento si colloca come migliore lunghista societario della stagione in corso. I personali, oltre al lungo, sono venuti dai 400, 1500, 110h e getto del peso, unico neo le misure contenute nel disco. Michele si era già imposto ai vertici nazionali delle prove multiple da allievo per poi perdere la scorsa intera stagione causa infortunio, questo è il secondo decathlon nella categoria junior, il precedente fu ad aprile a Santià con 5888 punti, pur senza la prova dei 1500.

Questa la sua serie di risultati.

100: 11.65 (-1.0)

400: 50″68

110h: 15″20 (-1.2)

1500: 4’35″21

Alto: 1.74

Lungo: 7.02

Asta: 3.80

Peso; 12.52

Disco: 34.64

Giavellotto: 49.81

 

Weekend di medaglie per l’Atletica Imola Sacmi Avis

Cavini, Mazzanti e Alves protagonisti al Memorial Carli di Bologna

Cavini, Mazzanti e Alves protagonisti al Memorial Carli di Bologna

Imola, 30 aprile 2017. Weekend di gare quello appena trascorso in casa Atletica Imola Sacmi Avis. Ieri era in programma a Bologna il XXXIV° Campionato Interfacoltà Open – Memorial Anna Maria Carli. Medaglie d’oro per Catia Solaroli negli 800 donne (2’21’’13) e Andrea Mazzanti nel salto in lungo (6.70). Argento per Pietro Ravagli nel salto in alto uomini (1.85) e bronzo per Martino Filippone nei 110 hs allievi (15’’79). Ottimo piazzamento per Marcello Filippone nei 60 hs ragazzi (4° in 10’’76) e nel salto in alto (5° con 1.30). Buone prove anche per Andrea Cavini nei 200 metri uomini (5° in 23’’12), Andrea Mazzanti nei 100 metri uomini (5° in 11’’58) e Fabio Federici nel giavellotto 800 gr. uomini (6° con 38.17). Nel salto in alto ragazze Sara Morini e Irene Pasotti hanno chiuso al 6° posto ex aequo con 1.10, mentre Veronica Bacchilega e Micaela Bonini si sono piazzate entrambe all’ottavo posto sempre con la misura di 1.10. Infine, Leonardo Elmo si è piazzato al 9° posto nei 100 metri uomini (11’’61), Lucas Herbert Alves 10° nei 200 metri uomini (23’’62) e Irene Pasotti 10a nei 60 hs ragazze (11’’92).

Tutti i risultati alla pagina http://www.fidal.it/risultati/2017/REG13680/risultat.htm

Continue reading

Marta Morara è stata convocata in Nazionale per il triangolare under 20

Iesolo.Colombo.Fidal.2E’ ufficiale, anche se per gli addetti ai lavori era cosa certa, Marta Morara vestirà ancora una volta la maglia azzurra. Oggi è stata divulgata la formazione della rappresentativa Italiana per l’Incontro Internazionale Indoor under 20 tra Italia, Germania e Francia in programma ad Halle (Germania) il 4 marzo. La saltatrice in alto concede per il quarto anno di fila continuità alla convocazione dei nostri giovani atleti. Iniziò Francesco Conti che nel 2014 e 2015 vinse le gare dei 400 mentre nel 2016 furono convocati addirittura in tre, Bernardi, Mengozzi e Lama. Per Marta è la seconda convocazione in nazionale dopo la partecipazione ai Campionati Europei di Tblisi (Georgia) dello scorso anno dove stabilì il suo personale di 1.78

Domenica 26 CROSS al Parco delle Acque Minerali

Una passaggio del nostro presidente in un cross dei primi anni '80 nella zona della curva delle Acque Minerali

Una passaggio del nostro presidente in un cross dei primi anni ’80 nella zona della curva delle Acque Minerali

Domenica 26 febbraio il Parco delle Acque Minerali ritorna protagonista dei cross con la terza ed ultima prova del Campionato Regionale. Era da oltre tre decenni che non si organizzava una competizione regionale sul percorso del parco cittadino ed ora si andranno a sperimentare tratti inediti come l’area agricola a monte della pista da ballo dove saranno collocate partenza e arrivo. Nelle passate stagioni Imola ha spesso ospitato i Cross Regionali prediligendo i campi del Centro Sociale “La Tozzona” prima e dell’Istituto Scarabelli poi ma il cuore dei Dirigenti della Società non ha mai dimenticato i fasti delle gare che si svolgevano all’interno delle Acque Minerali e quest’anno, per la prima volta, si è ricreata una situazione logistica che ne ha permesso il ritorno. Nelle singole prove di Castenaso e Correggio si sono registrati oltre 1000 partecipanti e quindi anche la mattinata di cross imolese sarà particolarmente densa di agonismo. Le prime partenze avverranno alle 9,00 con le categorie master per passare alle gare giovanili e in chiusura il cross uomini di 10 km alle 13.25. Tra i molti atleti imolesi da sostenere: nel settore assoluto Vadym Shtypula e Luca Cavina, negli junior Grirane Isamil, Riccardo Gaddoni, Nicola Baldisserri, Viktor Matsyuk, negli allievi Filippo Bacchilega, Mattia Palma, Michele Vanzetto, Riccardo Dall’Osso, Emanuele Faccani, nelle allieve Alice Bulzamini, Vittoria Galassi, nelle junior Giorgia Bacchilega, nei cadetti Kniya Ossama, nelle allieve Sackett Costanza, nelle ragazze Sara Morini, nei master Daniele Dottori e Nadiya Chubak.

Silvano Casella nell'edizione del 1976

Silvano Casella nell’edizione del 1976

L’accesso al campo di gara sarà possibile da via Kennedy mentre per i pullman e coloro che vorranno usufruire degli spogliatoi dal campo di atletica in via Romeo Galli.

 

Come raggiungere il cross di Imola (Parcheggi)

Dettaglio del percorso (giri)

Premiazioni

 

percorso

Indoor, Lanci e Cross, tanti risultati in questo weekend

Cavini, Mazzanti e Lucas Alves protagonisti alle gare indoor di Modena

Cavini, Mazzanti e Lucas Alves protagonisti alle gare indoor di Modena

Fine settimana variegato per i diversi fronti su cui era impegnata l’Atletica Imola. L’evento certamente più atteso era il Campionato Italiani Allievi Indoor in svolgimento ad Ancona dove erano impegnati tre nostri giovani al primo anno di categoria. Il più prestigioso è stato Riccardo Dall’Olio che nei 400 è riuscito a migliorarsi di due decimi classificandosi settimo in 51”85. Martino Filippone nei 60h ha corso in 8”96,  una prova ad oltre 3 decimi dai suoi limiti. Hali Anas nei 1000 è arrivato  18° in 2’45”60. A Modena erano di scena i Campionati Regionali Assoluti Indoor e Andrea Mazzati ha conquistato il suo secondo titolo di questo 2017 vincendo il salto triplo con 13.47 mentre nel lungo è stato terzo con 6.68.  Nei 60 piani Andrea Cavini fa un netto miglioramento correndo in 7”18 mentre quello che stupisce più di tutti è l’allievo Lucas Alves che nel lungo arriva a 6.33. Nella giornata di sabato, sempre a Modena, si è svolta la seconda prova del Campionato invernale di lanci, secondo posto per Andrea Fagliarone nel martello con 46.59 e quarto per Marco Morini nel disco con 36.07. Altro importante appuntamento era la seconda giornata dei Campionati Regionali di Campestre che si è svolta a Correggio.

Per un soffio Riccardo Dall'Olio non è riuscito a conquistare la finale dei 400

Per un soffio Riccardo Dall’Olio non è riuscito a conquistare la finale dei 400

Qualche sensibile miglioramento dei nostri crossisti, Ismail Grirane ha conquistato un meritato 2° posto tra gli junior dopo che nella prima prova era stato messo fuori gioco da un infortunio; Gaia Bulzamini è arrivata 3° nelle allieve;  tra le cadette 13° Costanza Sackett; 17° Vadym Shtypula negli assoluti che ha incrementato notevolmente il piazzamento della prima prova mentre negli allievi il migliore è stato Michele Vanzetto, anch’egli 17°; tra i master M55 2° posto per Daniele Dottori.