Category: Allievi

Calendario gare, i principali appuntamenti del weekend

Arriva il weekend e con lui anche un ricco programma di gare per i nostri atleti. Occhio, infatti, ai Campionati italiani indoor Allievi che si terranno ad Ancona sabato 9 e domenica 10 febbraio. Da segnare in rosso anche i Campionati regionali Assoluti indoor di Parma (9-10 febbraio), la 2^ prova dei Campionati invernali di lanci in programma a Carpi (10 febbraio) e la 2^ prova dei Cds Assoluto di Cross (10 febbraio) a Castellarano, in provincia di Reggio Emilia, dove saranno presenti tutte le categorie.

La staffetta 4×200 Allievi ha conquistato il minimo per i Campionati italiani indoor di categoria

Oggi, mercoledì 30 gennaio, ad Ancona si è corso il Meeting assoluto indoor infrasettimanale. Presente anche la nostra staffetta 4×200 Allievi che ha chiuso la propria gara al 4° posto in 1’35”95. Con questo tempo la squadra composta da Gabriele Ravagli, Pietro Carnevali, Andrea Carà e Alessandro Tognin,  ha ottenuto il minimo per partecipare ai prossimi Campionati italiani indoor Allievi che si terranno, sempre ad Ancona, il 9 e 10 febbraio.

 

Giornata positiva per i lanciatori alla 1^ prova dei Campionati invernali di Cesena

Domenica 27 gennaio, a Cesena, era in programma la 1^ prova dei Campionati invernali di lanci. Oro per Andrea Fagliarone nel martello (48.69), e Jacopo Maccarelli nel disco Allievi (36.12). Argento per Andrea Berti nel disco Promesse (34.62), Alexander Geminiani nel disco Allievi (33.69) e Lorenzo Morara nel giavellotto Allievi (43.94). Bronzo, infine, per Marco Morini nel disco (37.36).

«Bologna Cross 2018», pioggia di medaglie per l’Atletica Imola a San Lazzaro

Sabato scorso, giorno dell’Immacolata, San Lazzaro è stata teatro della 7^ e ultima tappa del «Bologna Cross 2018». Ottima prova dell’Atletica Imola Sacmi Avis che ben 8 medaglie: da segnalare, infatti, gli ori di Mattia Palma e Gaia Bulzamini nella categoria Allievi e gli argenti di Giorgia Bacchilega (Promesse), Luca Malpighi (Assoluti), Lovepreet Rai (Ragazze), Sara Morini (Cadette) e Daniele Dottori (Master 55). Bronzo, invece, per Sophie Veshi (Ragazze). Scorrendo la classifica, più indietro, troviamo 4° Asja Cilini (Ragazze), 5° Mattia Turchi (Cadetti) e 7° Adriana Guglielmini (Ragazze).

ALLIEVI E RAGAZZI IN PISTA TRA FAENZA E S. BENEDETTO DEL TRONTO

Domenica 30 settembre, a Faenza, si sono svolti i Campionati regionali individuali Ragazzi/e. Protagonista per l’Atletica Imola Sacmi Avis Arthur Laneri che ha conquistato il 2° posto nei 60 ostacoli (9’’19) che gli vale il nuovo record imolese di categoria fino ad oggi appartenuto a Francesco Conti.

Sabato 29 e domenica 30, inoltre era in programma anche la finale «B» Adriatico dei Cds Allievi. L’Atletica Imola ha chiuso al 7° posto (123 punti) grazie soprattutto all’oro, nella marcia 5km, di Giacomo Costa (27’09’’32), agli argenti di Riccardo Dall’Olio nei 400 (52’’21) e Filippo Bacchilega nei 1500 (4’23’’33) e, infine, ai bronzi di Anas Hali nei 3000 (9’12’’72), Filippo Bacchilega negli 800 (2’06’’29) e della staffetta 4×400 (Dall’Olio, Bitelli, Landi, Bacchilega) che ha chiuso con il tempo di 3’34’’29.

Infine, sempre domenica 30, a Dozza si è corsa la 1^ edizione della Muro Dipinto Run, l’evento la cui organizzazione tecnica è stata curata dalla nostra società e che prevedeva una corsa podistica di 20 km e una camminata di 8 km. Nella competitiva la vittoria è andata al padrone di casa ed ex nazionale di ultramaratona Andrea Bernabei in 1h19’46’’ davanti a David Colgan, staccato di soli dieci secondi, e al nostro Francesco Lupo. Tra le donne, invece, primo gradino del podio per Elisa Zannoni (1h28’48’’) seguita da Francesca Muzzi e Veronica Pacini. La prima edizione della corsa è, nel complesso, andata molto bene, nonostante le molte gare in calendario nella stessa giornata. Sono stati 68 gli atleti che si sono sfidati in una gara molto impegnativa caratterizzata da 350 metri di dislivello positivo (salita ininterrotta di 4 km dalla Valsellustra fino a Monte del Re, discesa a Toscanella e ritorno a Dozza).

Continue reading