Il 2020 della Sacmi Avis inizia con il botto: Andrea Mazzanti e Luis Matteo Ricciardi campioni regionali indoor

Riparte alla grande la stagione 2020 dell’Atletica Sacmi Avis con le prime gare al coperto disputate lo scorso fine settimana (11-12 gennaio). Più di 30 atleti, infatti, sono stati impegnati in eventi organizzati in ben 5 diverse sedi in tutta Italia.

PADOVA. Ai campionati regionali di prove multiple l’imolese Andrea Mazzanti ha bissato il successo dell’anno scorso nell’eptathlon, chiudendo 1° tra gli emiliano-romagnoli ed 8° nella classifica generale. Per lui anche il nuovo primato personale (4.187 punti) grazie ai seguenti piazzamenti: 4° nei 60 metri (7’’32), 6° nei 60 hs (9’’00), 6° nei 1.000 metri (3’02’’49), 6° nel salto in lungo (6.64), 13° nel salto in alto (1.65), 12° nel salto con l’asta (3.10) e 14° nel peso (8.82).

PARMA. Al campionato italiano di mezzofondo indoor grande show per il nuovo acquisto Luis Matteo Ricciardi, che ha trionfato sia nei 1.500, con un buon tempo (4’03’’11) e superando avversari quotati, che nei 3.000 (9’06’’00). Durante la stessa manifestazione, nel km di marcia ragazzi/e, secondo gradino del podio per Chris Garsone (6’20’’65) e Sara Ragazzini (5’55’’98), mentre Alessandro Merlini (6’23’’09) e Francesca Drazzi (6’22’’41) sono finiti terzi. Bronzo, nei 2 km di marcia cadette, per Asja Cilini (11’23’’43).

ANCONA. Al meeting indoor 2° posto negli 800 per Ismail Grirane (1’56’’71). Medaglia d’argento anche per l’allievo Alexander Geminiani nel peso che, con la misura di 13.26, si è migliorato di un metro ed ha conquistato il minimo per i prossimi campionati italiani di categoria. Sempre nel capoluogo marchigiano il nuovo acquisto della Sacmi Avis Denis Libofsha ha chiuso 3° nei 60 metri (6’’95).

MODENA. Al meeting indoor pioggia di personali per i nostri atleti: 3° Michele Brini nell’asta (4.40), buon 7’’16 per Luca Zinoni nei 60 metri e 4° posto sia per Martino Filippone nei 60 hs Juniores (8’’44) che per Simone Ronzoni nei 60 hs (9’’21). Atleti della Sacmi Avis grandi protagonisti, con i due risultati tecnici migliori del weekend, anche nel salto in lungo con Michele Brini (2° con 7.17) e Simone Ronzoni (4° con 6.98).

TERAMO. Al campionato italiano invernale lanci successo per il discobolo Alessio Costanzi che, nonostante un periodo importante di carichi in allenamento, ha raggiunto la misura di 48.38 e, di conseguenza, il minimo per la finale nazionale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.