Tag: atletica

Quarti i maschi e none le femmine ai C.ti Italiani di Società finale B

Chis Diana negli 800 sigla il personale

Chis Diana negli 800 sigla il personale

A conclusione della finale B del Campionato Italiano Assoluto di Società l’Atletica Imola si piazza al quarto posto. Un risultato che non può soddisfare la nostra squadra che lo scorso anno vinse nettamente la finale. A Macerata si è gareggiato con una nuova formula che presenta un programma ridotto ad una giornata di gare. Una sola vittoria tra i nostri, per merito di Francesco Conti nei 400 in 49″32, in questa prova è giunto terzo Giuseppe Sangiorgi 49″47 che non è riuscito a ripetersi ai livelli della scorsa settimana quando corse in 48″90. Secondo posto per la staffetta 4×400 (Bernabei, Sangiorgi, Bartolotti, Conti) in 3’20″28. Terzo posto per Simone Bernardi nei 1500 in 3’54″18. Era presente anche la squadra femminile dell’ICEL Lugo che è giunta nona, tra le nostre ragazze da sottolineare il miglioramento negli 800 di Diana Chis in 2’22″94, stesso identico tempo per la compagna Irene Dottori ma che la precede al photofinish.

Ai nostri 5 medaglie nei C.ti Mondiali Studenteschi in Cina

La formazione degli studenti dell'Alberghetti, tutti atleti dell'Atletica Imola

La formazione degli studenti dell’Alberghetti, tutti atleti dell’Atletica Imola

Simone Bernardi ORO nei 1500  (3’58″96″), Francesco Lama ARGENTO nei 100 (11″00) e BRONZO nel lungo (7.06), Andrea Berti ARGENTO nel disco (41.83), Federico Mengozzi BRONZO negli 800 (1’53″53), questo lo straordinario e inaspettato bottino dei ragazzi che hanno partecipato ai Campionati Mondiali Studenteschi a squadre che si sono appena conclusi a Wuhan in Cina. Altri bei risultati e piazzamenti per merito di Renzi Nicola e Luigi Venieri, gli altri due componenti della formazione capitanata dalla professoressa Bianca Berardi, delle Scuole Alberghetti.  Le due giornate di gare si sono concluse con il nono posto nella prova a staffetta. Non conosciamo ancora la classifica finale delle scuole ma siamo certi che la nostra rappresentativa riuscirà anche in questa classifica a dire la sua. Non è stata solo una trasferta che ha offerto un’esperienza irripetibile ma anche l’opportunità di cogliere importanti risultati tecnici. Francesco Lama non solo ha stabilito il suo record personale nei 100 ma si è finalmente rivisto saltare oltre i 7 metri e questo non avveniva da oltre un anno. Nicola Renzi ha saltato 1.90, anche per lui record personale, Federico Mengozzi ancora una volta si è confermato sugli 800 con un tempo importante. Questi risultati potrebbero anche essere strategici perché sono  un piccolo tesoretto di punti per il Campionato di Società perché nell’ultimo fine settimana si è svolta la terza prova alla quale mancavano questi atleti ma i loro risultati potranno essere ugualmente calcolati nella classifica che speriamo possa sorriderci.

Continue reading

MICHELE BRINI vice campione Italiano di Decathlon Allievi con 6662 pt.

 

C.ti Italiani DecathlonMichele Brini non ce l’ha fatta a conquistare la vittoria ai Campionati Italiani Allievi di Decathlon, è comunque arrivato secondo con una grande prestazione tecnica, 6662 punti, alle spalle di Marco Leone che dopo la prima giornata era di soli due punti dietro al nostro atleta ma che alla fine delle dieci prove è riuscito a stabilire un bottino di 6760 punti che è la nuova Miglior Prestazione Italiana della categoria. Anche Michele  con il suo risultato è riuscito a superare il precedente record che era di 6581 punti sempre di Marco Leone. La gara ha subito una svolta decisiva nella prova di salto con l’asta dove Michele ha perso quasi 200 punti dal vincitore.  Questa la sequenza completa dei risultati, 11″78 nei 100, 51″42 nei 400, 1.74 nell’alto, 6.49 nel lungo, 13.51 nel peso 5 kg, 14″53 nei 110h, 36.27 nel disco kg. 1.5, 3.40 nell’asta, 53.12 nel giavellotto, 4’43” nei 1500. Con il risultato di oggi Michele ha conseguito il minimo per i prossimi Campionati Mondiali Allievi di Cali (Colombia) ma pare che la Federazione  non porterà due atleti in questa specialità.

BRINI al comando ai C.ti Italiani di Decathlon

Michel Brini decatleta lughese, portacolori dell'Atl. imola

Michel Brini decatleta lughese, portacolori dell’Atl. imola

Michele Brini è splendidamente in gara ai Campionati Italiani di Decathlon Allievi che si stanno svolgendo nell’impianto  della Farnesina a Roma. Dopo le cinque prove della prima giornata, guida una classifica molto serrata, con 3415 punti precede di soli 2 punti il favorito della vigilia, il lecchese Marco Leone attualmente detentore della Miglior Prestazione Nazionale con 6581, mentre al terzo posto c’è Irrera Lorenzo, atleta della Studentesca CA.RI.RI. Rieti a 30 punti. In questa gara la posta in gioco è altissima, visto il livello tecnico dei risultati ottenuti nella prima giornata oltre al titolo italiano saranno probabilmente in palio il record italiano e la convocazione per i prossimi Campionati Mondiali Allievi di Cali (Colombia).  La prestazione di Michele è frutto di ben 4 record personali migliorati, unica eccezione quello dei 100 dove ha dovuto combattere in una serie condizionata dal vento sfavorevole. Con il bottino di oggi ha un vantaggio di ben 202 punti su quanto aveva realizzato a maggio a Bressanone dove con 6475 era giunto alle spalle di Marco Leone.  Questa la sequenza dei risultati odierni, 11″78 nei 100, 51″42 nei 400, 1.74 nell’alto, 6.49 nel lungo, 13.51 nel peso 5 kg. La seconda giornata inizierà con i 110 h che è la sua specialità preferita e dove potrebbe incrementare il vantaggio sugli avversari ma non potrà rischiare più tanto e quindi su questa prova ci sarà molta attesa, punto debole di domani sarà il salto con l’asta mentre nel giavellotto, disco e 1500 è in grado di contrastare vigorosamente gli altri atleti in gara per il titolo.

La cadetta Sofia Zanotti salta 5.03 al Memorial Brevini

L'allieva di Gabriele Obino, Sofia Zanotti, per la prima volta oltre i cinque metri

L’allieva di Gabriele Obino, Sofia Zanotti, per la prima volta oltre i cinque metri nel salto in lungo

Nella serata di martedì, sulla pista di Scandiano, è andato di scena il Memorial Brevini. Anche a questo meeting non sono mancati nostri rappresentanti, prevalentemente concentrati nelle categorie giovanili. E’ stato tra le cadette che è giunto il risultato più interessante. Nel salto in lungo Sofia Zanotti è andata, per la prima volta, oltre il muro dei cinque metri, 5.03 che gli è valso il secondo posto. Un risultato che ci si attendeva vista la regolarità dei balzi vicini a questo limite ed ora che si è liberata di questo fardello, che nei casi dei “muri” spesso è un ostacolo mentale,speriamo di vederla librarsi ben oltre.  Bella gara nei 100 dell’allievo Alex Zanzi che azzecca al centesimo il suo pronostico pre gara, 11″50 che abbassa di 4 centesimi il suo miglior tempo. Continue reading